Joshua Cooper Ramo

Joshua Cooper Ramo

WASHINGTON (Usa) – La Nbc, che trasmette i Giochi olimpici sudcoreani in esclusiva per gli Usa, si è scusata e ha rimosso il suo analista Joshua Cooper Ramo dopo che quest’ultimo aveva fatto infuriare molti coreani con una frase sul loro Paese.
Durante la giornata inaugurale, infatti, l’ex giornalista del Time aveva affermato che l’occupazione giapponese della Corea dal 1910 al 1945 era stata un “esempio” chiave nella trasformazione della Corea del sud.
«Ogni coreano vi dirà che il Giappone è un esempio culturale, tecnologico ed economico che è stato importante per la loro trasformazione», aveva osservato Ramo, suscitando reazioni indignate sul web e una petizione firmata da oltre 13.000 persone. Il ricordo del dominio giapponese in Corea è, d’altronde, uno degli argomenti più delicati e dolorosi per i coreani.
C’è di più, perché la vicenda di Ramo non è l’unico scivolone in questa Olimpiade della Nbc, che, durante la cerimonia di apertura, aveva mandato in onda la scritta “PyeongChang, North Korea”: in questo caso, però, le reazioni erano state tra l’ironia e il sarcasmo. (ansa)

Comments are closed.