Albert Watson

ROMA – È cieco da un occhio sin dalla nascita, una menomazione importante. Ma questa non ha impedito ad Albert Watson di inserire anche la fotografia nel suo piano di studi.
Tanto da diventare un grande della fotografia, partendo appunto da quello che era un hobby coltivato nonostante la seria invalidità. E nel tempo le sue straordinarie fotografie e le sue stupende stampe realizzate a mano sono state esposte, e lo sono tuttora, in gallerie e musei di tutto il mondo.
Photo District News lo ha inserito nella classifica dei 20 fotografi più influenti di tutti i tempi. E per Albert Watson adesso arriva anche il prestigio, l’orgoglio – come egli stesso ha commentato – di essere stato scelto come il fotografo del calendario Pirelli 2019. E si sa che il calendario Pirelli ogni anno è tra i must, è un’icona, qualcosa di molto ricercato dai collezionisti e da quanti associano l’arte della fotografia a un momento unico. E lui ha scelto come temi del calendario 2019 star del cinema, della moda, dell’arte. (agi)

Comments are closed.