Li promette il premier Muscat. L’ira dei figli e le piste investigative tra cui quella libica

Daphne: 1 milione di euro per trovare gli assassini

Daphne Caruana Galizia

Daphne Caruana Galizia

LA VALLETTA (Malta) – I tre figli di Daphne Caruana Galizia, la giornalista e blogger maltese impegnata a denunciare la corruzione, uccisa lunedì in un attentato, hanno criticato fortemente la promessa di ricompensa

leggi...
Innamorata della sua Valsesia, la raccontava sulle pagine de La Sesia. Aveva 56 anni

Addio a Manuela Castelletta, una penna sensibile

Manuela Castelletta (foto La Sesia)

Manuela Castelletta (foto La Sesia)

VERCELLI – Combatteva da anni contro una forma di mieloma che non le ha lasciato scampo. Nella sua casa di Lozzolo, in provincia di Vercelli, dove prende avvio la terra di Valsesia, è morta Manuela Castelletta, 56 anni, giornalista pubblicista, collaboratrice del bisettimanale La Sesia, firma prestigiosa per le recensioni letterarie e gli articoli di cronaca bianca.
Certo, ultimamente le cure mediche assai faticose l’avevano obbligata a diradare la sua presenza sulle pagine del giornale. Ma, quando scriveva, si faceva apprezzare per la brillantezza che accompagnava il suo ragionamento. Si potrebbe dire che i suoi articoli rappresentavano un atto

leggi...
Il giornalista Matthew Capuana Galizia: “Mia madre uccisa per le sue denunce”

“Malta è uno Stato mafioso”

Matthew Capuana Galizia e la madre Daphne

Matthew Capuana Galizia e la madre Daphne

LA VALLETTA (Malta) – «Mia madre è stata assassinata perché si è trovata tra la legge e coloro che cercano di violarla, come molti altri giornalisti coraggiosi. Ma è stata colpita anche perché era l’unica a farlo. Ecco cosa accade

leggi...
Partendo dai Panama Papers scoprì e rivelò gli illeciti finanziari della signora Muscat

Malta: su cosa indagava Daphne Caruana Galizia

Daphne Caruana Galizia

Daphne Caruana Galizia

LA VALLETTA (Malta) – Una potente esplosione, e la macchina che viene scagliata fuori strada. Tanto è servito a fermare Daphne Caruana Galizia, la giornalista d’inchiesta maltese morta il 16 ottobre alle 3 del pomeriggio

leggi...
Daphne Caruana Galizia denunciava la corruzione e aveva lavorato sui Malta Files

Malta: bomba sulla sua auto, uccisa giornalista

Daphne Caruana Galizia

Daphne Caruana Galizia

LA VALLETTA (Malta) – Una giornalista che denunciava la corruzione a Malta, Daphne Caruana Galizia, 53 anni, è morta, intorno alle 15 di oggi, nell’esplosione della sua auto, una Peugeot 208, a Bidnija, a pochi passi dalla sua

leggi...
Consegnati da moglie e figlia del giornalista scomparso ad una onlus di Pistoia

2.500 euro ai senzatetto in memoria di Dario Rossi

Dario Rossi

Dario Rossi

PISTOIA – Patrizia e Caterina, moglie e figlia del giornalista Dario Rossi, hanno consegnato, davanti alla quercia piantata in sua memoria, un assegno con 2.515 euro a Maria Scarpellino, la presidente di “Raggi di speranza in stazione”, onlus di Pistoia impegnata nell’aiuto ai senzatetto.
La piccola e informale cerimonia, a quasi un mese dalla scomparsa del giornalista di Toscana Notizie, si è tenuta in via Bure Vecchia, a pochi metri da casa sua. Oltre alla quercia alta circa tre metri, piantata nello spazio pubblico al lato di via Bure vecchia nord, una targa ricorda Dario con una una frase dello scrittore Erri De Luca:

leggi...
L’Ussi Molise ricorda l’accordo Lnd che consente agli iscritti l’ingresso allo stadio

Il Campobasso Calcio non rispetta le regole

Campobasso CalcioCAMPOBASSO – Il Campobasso Calcio, società sportiva che partecipa al campionato di serie D girone F, si rifiuta di applicare l’accordo siglato da diversi anni con la Lega Nazionale Dilettanti, che consente agli iscritti all’Ussi di accedere alle tribune stampa di tutti gli stadi d’Italia dietro presentazione della tessera e previa richiesta di accredito.
Lo denuncia il presidente del gruppo regionale Ussi Molise, Mauro Carafa, riferendo che “i responsabili della società rossoblù hanno respinto due richieste, una delle quali presentata dal fotoreporter Giuseppe Terrigno, tra l’altro componente della Commissione fotografi dell’Ussi, sostenendo che erano prive dell’indicazione della testata

leggi...
In Municipio dall’opposizione in segno di protesta contro sindaco e vicesindaco

Padova, irruzione alla conferenza stampa

L’irruzione in Municipio durante la conferenza stampa del sindaco di Padova

L’irruzione in Municipio durante la conferenza stampa del sindaco di Padova Sergio Giordani

PADOVA – Conferenza stampa del sindaco e del vicesindaco di Padova, Sergio Giordani e Arturo Lorenzoni, interrotta da un gruppo di consiglieri e di militanti dell’opposizione che, guidati dall’ex sindaco Massimo

leggi...
Al processo di Ragusa la testimonianza del giornalista. Ritrovate anche due molotov

Mafia, Lauretta a Borrometi: “Ti mangio il cuore”

Paolo Borrometi

Paolo Borrometi

RAGUSA –  Con le domande del pm della direzione distrettuale antimafia, Valentina Sincero, si è tenuta a Ragusa l’udienza del processo contro il pregiudicato Venerando Lauretta, accusato di aver minacciato di morte il giornalista Paolo Borrometi, direttore del sito Laspia.it e collaboratore dell’Agi.
Le minacce – ha denunciato il giornalista – e il terrore provocato “mi accompagnano ogni giorno e non c’è momento in cui quella paura viene meno, ho la stessa paura per i miei familiari”. Tutto comincia con un articolo su Laspia il 7 aprile del 2013, una inchiesta giornalistica che riferiva di Venerando Lauretta, come socio occulto in

leggi...
A Firenze volantino contro i giornalisti e presidio davanti al Corriere Fiorentino

Inaccettabili gli insulti dei tassisti alla stampa

Uno degli striscioni esibiti durante la manifestazione dei tassisti a Firenze

Uno degli striscioni esibiti durante la manifestazione dei tassisti a Firenze

FIRENZE – Ordine dei giornalisti e Associazione Stampa Toscana ritengono inaccettabile quanto avvenuto ieri, a Firenze, durante il corteo organizzato dai sindacati dei tassisti per rivendicare maggiore sicurezza dopo

leggi...
design   emme21