Giornalisti: “Digiuno e sciopero”. Editore: “Sì al dialogo, ma urge il risanamento”

Periodici San Paolo, così si rischia il collasso

Periodici San PaoloMILANO – “Una giornata di digiuno e di sciopero dei giornalisti di Famiglia Cristiana, voce storica e prestigiosa della società e della Chiesa italiane, per salvare la testata e lanciare un drammatico grido d’aiuto”. È la decisione

leggi...
Alla porta 2 giornalisti e 1 grafico. È sciopero. Botta e risposta tra redazione ed editore

Pagina99 licenzia e chiude. Anzi no, si ricicla

Pagina99MILANO – Pagina99,  il settimanale edito dalla società News 3.0, controllata dal finanziere Matteo Arpe, chiude battenti e licenzia i tre dipendenti: due giornalisti (uno dei quali fiduciario di redazione) e un grafico.
“Si chiude così nel più triste dei modi – denuncia la redazione – l’avventura di questo settimanale: da questa mattina non abbiamo più una persona che possa disegnare il giornale, non abbiamo più un caposervizio che coordini il lavoro e commissioni i pezzi ai collaboratori che, come abbiamo già denunciato, non vengono pagati da diversi mesi.
Abbiamo chiesto per mesi che l’azienda facesse chiarezza sul destino di questa testata offrendo la nostra collaborazione per elaborare nuovi piani editoriali e strategie per mantenere in vita pagina99, ma ci è stato rifiutato qualsiasi incontro e qualsiasi dialogo. L’azienda non ha mai dichiarato lo stato di crisi, non ha mai

leggi...
Rigettata la proposta del Gruppo C&C. Il 1° febbraio l’udienza prefallimentare

No al concordato. È l’Ora del fallimento

L’ex direttore dell’Ora della Calabria Luciano Regolo e

L’ex direttore dell’Ora della Calabria Luciano Regolo e il liquidatore del Gruppo Editoriale C&C Giuseppe Bilotta

COSENZA – Il Tribunale di Cosenza ha rigettato la proposta di concordato del Gruppo Editoriale C&C, società proprietaria della testata L’Ora della Calabria, in liquidazione da quasi quattro anni, e ha fissato per il prossimo 1°

leggi...
Chiude il cartaceo, parla di rilancio, ma si sottrae al confronto con la redazione

Pagina99, collaboratori non pagati da mesi

Pagina99MILANO – Venerdì scorso, dopo lunghi mesi in cui è stato chiesto invano all’azienda di fare chiarezza sul futuro del giornale, è stato comunicato alla redazione di pagina99 che il numero del 10 novembre 2017 sarebbe stato l’ultimo distribuito nelle edicole. Il settimanale, da adesso in poi, sarà disponibile solamente in digitale attraverso il pdf e lo sfogliatore. Sarà, inoltre, possibile acquistare singoli articoli attraverso l’app Tinaba. “A parte questo, – denuncia la redazione di Pagina99 – null’altro ci è stato comunicato riguardo a nuovi piani editoriali e di business, piani che non sappiamo se esistano o meno”.
La redazione, che già ha subito forti tagli negli ultimi mesi, ribadisce tutto il suo impegno per la sopravvivenza del giornale e la tutela delle professionalità che ci lavorano. “Comprendiamo le difficoltà a mantenere un conto economico sostenibile con l’attuale modello di

leggi...
“Dopo 10 anni a Marco Madonia e Pierpaolo Velonà viene negato anche il co.co.co.”

Corriere di Bologna: tagliati fuori due giornalisti

Corriere bolognaBOLOGNA – «Nonostante i ripetuti tentativi fatti nei mesi scorsi per aprire un confronto sulla stabilizzazione dei due colleghi Marco Madonia e Pierpaolo Velonà, e nonostante le forme di protesta messe in atto nelle scorse settimane

leggi...
Giornalisti in agitazione contro assunzioni e promozioni in pieno stato di crisi

Il Sole 24 Ore: pronti 5 giorni di sciopero

il-sole-24-oreMILANO – L’assemblea di redazione del Sole 24 Ore considera “grave l’assunzione di un nuovo vicedirettore quando ancora non si è concluso lo stato di crisi e sta proseguendo l’esodo di decine di colleghi di valore”.

leggi...
“Due stipendi, contributi, tfr e rimborsi per la rinuncia all’indennità di licenziamento”

Tempi chiude con una proposta indecente

TempiMILANO – “Tempi chiude. Oggi il liquidatore della società editrice ha annunciato alla redazione e agli altri dipendenti il licenziamento immediato”. Così il settimanale diretto da Alessandro Giuli, con Emanuele Boffi,

leggi...
Sarà la Poligrafici Printing a stampare il giornale: Aser preoccupata per gli 11 lavoratori

Gazzetta di Parma: che fine faranno i poligrafici?

Il Centro Stampa della Gazzetta di Parma

BOLOGNA – Una “forte preoccupazione per la vertenza che vede coinvolti gli undici lavoratori poligrafici della Gazzetta di Parma dopo l’annuncio da parte della proprietà di chiudere lo stabilimento tipografico di Parma per trasferire la stampa del quotidiano alla Poligrafici Printing di Bologna”,  società che fa capo al gruppo Poligrafici Editoriale – Monrif, editore di QN, Il Resto del

leggi...
I giornalisti denunciano la situazione di grave disagio nel settore Cronaca di Trieste

Il Piccolo in agitazione: 3 giorni di sciopero

Il PiccoloTRIESTE – L’assemblea dei redattori del quotidiano Il Piccolo, “di fronte al nuovo ordine di servizio della direzione avviato a soltanto un mese di distanza dalla nuova organizzazione del lavoro conseguente al pre-pensionamento di sei colleghi, vista la situazione di grave disagio del giornale e in particolare del settore cruciale della Cronaca di Trieste”, ha proclamato a maggioranza lo stato di agitazione affidando al Cdr un pacchetto di tre giorni di sciopero.
La decisione dell’assemblea è giunta dopo un approfondito dibattito in cui è emersa la difficile situazione di lavoro in cui si trova l’intero giornale sia nelle redazioni di Trieste che quelle di Monfalcone e Gorizia. “Il nuovo

leggi...
I giornalisti all’azienda: “L’informazione è il nostro punto di forza, vogliamo un piano”

La7, stop al Tg della domenica: è agitazione

Urbano Cairo

Urbano Cairo

ROMA – Protesta l’assemblea dei giornalisti de La7 che esprime all’unanimità «contrarietà per la sospensione dell’edizione domenicale di Tg cronache e proclama lo stato di agitazione».
I giornalisti dell’emittente televisiva targata Cairo «chiedono all’azienda di aprire subito un confronto sugli spazi in palinsesto per l’informazione, vero punto di forza dell’emittente, su un organico piano industriale ed editoriale e sulla corretta applicazione del Contratto nazionale di lavoro giornalistico, degli accordi aziendali

leggi...
design   emme21