Giornalista e scrittore sempre vicino alla gente. Il ricordo di Franceschini e Zaia

Addio Gian Antonio Cibotto, “cantore del Po”

Gian Antonio Cibotto

Gian Antonio Cibotto

ROVIGO – Si è spento ieri, nella sua Rovigo, il giornalista e scrittore Gian Antonio Cibotto, fine critico letterario e teatrale, è considerato il cantore del Polesine. L’8 maggio scorso aveva compiuto 92 anni. Nato a Rovigo l’8 maggio 1925, laureato in giurisprudenza, era giornalista professionista iscritto all’Ordine del Veneto dal 1 luglio 1950. Ha lavorato per Il Resto del Carlino, Il Giornale d’Italia, Il Gazzettino e La Fiera Letteraria.
La sua ricca produzione letteraria è stata spesso insignita da prestigiosi premi letterari, tra cui il premio Marzotto per “La vaca mora”, il premio Comisso per “Stramalora”, il premio Salotto veneto per “Il

leggi...
Inequivocabile video del capocronista della Tribuna di Treviso, Adriano Agostini

Il sindaco di Villorba aggredisce un giornalista

Adriano Agostini

Adriano Agostini

Marco Serena

Marco Serena

MESTRE (Venezia) – L’Assemblea regionale del Sindacato giornalisti Veneto, riunita a Mestre per l’elezione del Segretario e del Direttivo, si associa al Cdr dei quotidiani Finegil nell’esprimere solidarietà al collega della Tribuna di Treviso, Adriano Agostini, aggredito

leggi...
Eletta all’unanimità segretario dal Congresso di Mestre succede a Massimo Zennaro

Sindacato Giornalisti Veneto a Monica Andolfatto

Raffaele Lorusso e Monica Andolfatto

Raffaele Lorusso (segretario generale Fnsi) e Monica Andolfatto (segretario del Sindacato Giornalisti del Veneto)

MESTRE (Venezia) – L’Assemblea dei delegati del Sindacato Giornalisti del Veneto ha eletto all’unanimità segretario la giornalista Monica Andolfatto. Un’elezione scontata, per la cronista di nera del quotidiano Il

leggi...
Eletti i 65 delegati che il 14 maggio sceglieranno il successore di Massimo Zennaro

Sindacato Giornalisti del Veneto a congresso

Massimo Zennaro

Massimo Zennaro

Monica Andolfatto

Monica Andolfatto

VENEZIA – Sindacato Giornalisti del Veneto a congresso per eleggere il successore di Massimo Zennaro, la cui carica di segretario è incompatibile con quella di consigliere di amministrazione dell’Inpgi, sopraggiunta il 22 marzo 2016, quando la reggenza è stata affidata al vicesegretario Monica Andolfatto.
L’appuntamento, per i 65 delegati provinciali eletti, è per domenica 14 maggio a Mestre. Nella sede del

leggi...
Il 13 maggio a Treviso il 19° Giornalista dell’anno in occasione dell’Adunata nazionale

Gli alpini premiano i giornalisti Ialongo e Lisetto

Associazione Nazionale AlpiniTREVISO – Sono i giornalisti Gianfranco Ialongo (Tgr Rai Valle D’Aosta) ed Enri Lisetto (Messaggero Veneto) i vincitori della 19ª edizione del “Premio Giornalista dell’anno” organizzato dall’Associazione Nazionale Alpini. La decisione è stata assunta all’unanimità dalla Giuria presieduta dal consigliere nazionale Renato Cisilin e composta da Bruno Fasani (direttore de L’Alpino), Marino Amonini, Enzo Grosso, Antonio Maritan e Paolo Mastracchio.

leggi...
A Vicenza dal 27 aprile al 1° maggio rassegna del cinema e seminari per giornalisti

Festa del lavoro con il Working Title Film Festival

Working Title Film FestivalVICENZA – Diciassette film in concorso da Europa, Giappone e Canada, più 3 film fuori concorso, nell’ambito di un omaggio e di un evento speciale. Si fa internazionale la seconda edizione del Working Title Film Festival, il festival

leggi...
Menzioni speciali per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Premio Penna d’oca a Cristina Salvato

Cristina Salvato premiata da Gianluca Amadori

Cristina Salvato premiata da Gianluca Amadori

PADOVA – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Caffè Pedrocchi di Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino).
La “Penna d’oca” è lo storico

leggi...
Storico caporedattore e inviato del Gazzettino di Venezia aveva 74 anni

Addio al giornalista Sandro Comini

Sandro Comini

Sandro Comini

UDINE – Lutto nel mondo del giornalismo e della cultura veneto e friulano. All’età di 74 anni si è spento Sandro Comini, 74 anni, storico giornalista del quotidiano Il Gazzettino, nel quale ha lavorato per trent’anni, dal 1969 al 1999, come capo inviato e caporedattore alla guida delle delle redazioni di Udine e di Mestre.
Figlio d’arte (il padre Leone era stato cronista del Gazzettino), era nato a Venezia il 27 luglio 1942, laureato il lettere e filosofia a Trieste e giornalista professionista iscritto all’Ordine del Friuli Venezia Giulia dal 20 novembre 1970.
Uomo di grande cultura e impegno civile, nel 1968 è stato tra i

leggi...
I giornalisti del Veneto in prima linea contro un fenomeno sempre più preoccupante

Basta commistioni tra pubblicità e informazione

Gianluca Amadori

Gianluca Amadori

Odg VenetoVENEZIA – «Si deve proseguire nella “battaglia” per introdurre norme che impongano agli editori piena trasparenza in relazione alle loro attività, diverse da quella editoriale, in modo da consentire ai cittadini di capire se vi siano interessi particolari, politici o economici, dietro eventuali campagne di stampa; per evidenziare potenziali conflitti di interesse; per evitare commistioni tra pubblicità e informazione, tra attività di comunicazione a pagamento e lavoro giornalistico svolto in autonomia”. Lo ha dichiarato il

leggi...
Co.co.co. con budget tagliato del 10% e meno tutele. Redattori al fianco dei colleghi

Corriere del Veneto, collaboratori depotenziati

Corriere del Veneto

Monica Andolfatto

Monica Andolfatto

VENEZIA – Da una parte i collaboratori che si sono visti tagliare del 10% in maniera unilaterale il budget destinato alle loro prestazioni e si sono organizzati in coordinamento per avviare un dialogo diretto con l’azienda; dall’altro i redattori che, impegnati in un difficile confronto con l’azienda, prendono posizione netta in difesa dei colleghi che considerano a tutti gli effetti, per contributo e professionalità, dei “redattori aggiunti”.
Dentro e fuori, il confine è sempre più labile, opaco, evanescente. È la storia attuale del Corriere del Veneto. Per la prima volta i collaboratori hanno indetto

leggi...
design   emme21