Il giornalista nel comune fiorentino per inaugurare il nuovo Osservatorio astronomico

Piero Angela cittadino onorario di Montelupo

Piero Angela riceve la cittadinanza onoraria di Montelupo Fiorentino

MONTELUPO FIORENTINO (Firenze) – Il Comune di Montelupo Fiorentino ha conferito la cittadinanza onoraria al giornalista e divulgatore scientifico Piero Angela. La cerimonia si è tenuta in due diversi momenti,

leggi...
Figura di spicco da Marsilio ad Einaudi e Sansoni, passando per l’Unità. Aveva 90 anni

Addio ad Orazio Pugliese, una vita per l’editoria

Orazio Pugliese

VITERBO – È morto a Viterbo Orazio Pugliese, figura significativa nel panorama dell’editoria italiana, in particolare per il suo ruolo di art director della Marsilio di Venezia e di redattore, prima di Einaudi, poi di Sansoni, la casa editrice, quest’ultima, fondata da Giovanni Gentile.
Nato a Torino nel 1928, partecipò alla Resistenza diffondendo manifesti e giornali clandestini. Fece parte della Gioventù comunista alla fine della seconda guerra mondiale e nel 1949 Mario Montagnana lo chiamò a “l’Unità”, che poi Pugliese lasciò nel 1953 per entrare da Einaudi.
Nel 1960 si trasferì a Firenze dove venne assunto alla Sansoni come redattore e dove restò fino al 1970.
Lavorò, poi, per la Guaraldi, curando il celebre e censuratissimo “Libretto rosso degli studenti” e l’edizione italiana del volume “Gli scacchi di Mao” di Scott A. Boorman sul ricorso alle strategie di un antico gioco,

leggi...
Nella cassetta della posta lettera a due giornalisti: “Attenti sappiamo molto di voi”

Minacce a Punto Radio: “Siete zecca rossa”

CASCINA (Pisa) – Minacce a “Punto radio” di Cascina. È stata, infatti, recapitata nella cassetta della posta dell’emittente cascinese, in via Lungo Le Mura 155, una lettera dal contenuto poco rassicurante. Nel testo, scritto al

leggi...
Per il crack del Credito Cooperativo Fiorentino ed il fallimento dell’editrice Ste

Denis Verdini condannato a 6 anni e 10 mesi

Denis Verdini

FIRENZE – La Corte di Appello di Firenze ha condannato a 6 anni e 10 mesi di reclusione il sen. Denis Verdini, 67 anni, per il crack del  Credito Cooperativo Fiorentino, fallito nel 2012, di cui è stato presidente per vent’anni a partire

leggi...
Si rivede Anonymous Italia che ieri ha oscurato il sito istituzionale per alcune ore

Toscana: attacco hacker al Consiglio regionale

FIRENZE – Un attacco hacker ha messo fuori uso nel pomeriggio di ieri il sito del Consiglio regionale della Toscana. Intorno alle 16 sono comparse alcune foto targate “Anonymous Italia” nella galleria di immagini

leggi...
Continuazione tra il reato di bancarotta per l’ex Ccf e il processo riguardante l’editoria

Denis Verdini in lacrime: rischia 8 anni

Denis Verdini

FIRENZE – Piena assoluzione da tutti i fatti contestati per Denis Verdini: è questa la richiesta avanzata nell’aula del Tribunale di Firenze, dove si svolge il processo di appello per il crac dell’ex Credito Cooperativo Fiorentino, dagli

leggi...
Da Regione Toscana, Comune di Firenze, Assostampa Toscana e curatore fallimentare

Italia 7, impegno per salvare la storica emittente

FIRENZE – La vicenda dell’emittente televisiva Italia 7 è stata al centro dell’incontro convocato oggi dal consigliere per il lavoro della Regione Toscana, Gianfranco Simoncini, con le rappresentanze sindacali aziendali, l’Associazione

leggi...
Ai due giornalisti la prima edizione del Premio per i migliori esempi di brevità in tv

“Teledico in sintesi” a Lilli Gruber e Paolo Pagliaro

Lilli Gruber

LUCCA – Saranno due protagonisti di rilievo del giornalismo italiano come Lilli Gruber e Paolo Pagliaro i primi a ricevere il premio televisivo “Teledico in sintesi”. Promosso e ideato dall’associazione culturale lucchese “Dillo in sintesi”, presieduta dal vignettista e scenografo Alessandro Sesti, il premio è alla sua prima edizione nella nuova veste dedicata al piccolo schermo. La cerimonia di consegna si terrà sabato 30 giugno, alle 18, al Palazzo Ducale di Lucca.

leggi...
Appello della Conferenza delle Regioni per accelerare le erogazioni 2016 e 2017

Il silenzio dello Stato sta spegnendo le tv locali

Da sinistra: Enrico Rossi, Stefano Bonaccini e Sandro Bennucci

FIRENZE – Un appello per salvare le tv locali e una procedura d’urgenza: il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, scrive al presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, che ha fatto propria la richiesta

leggi...
Anche la seconda asta fallimentare è andata deserta. Lunedì incontro alla Regione

Italia 7, futuro più incerto per i lavoratori

Sandro Bennucci, presidente dell’Associazione Stampa Toscana

FIRENZE – Anche la seconda asta, svoltasi dopo il fallimento di Italia 7, è andata deserta. La situazione è ora molto difficile per quanto riguarda le prospettive occupazionali dei dipendenti, giornalisti e non giornalisti.

leggi...
design   emme21