Ecco le motivazioni della sentenza: “Le prove non superano il ragionevole dubbio”

Ricatto in Molise, Petescia: “Siamo parti offese”

Manuela Petscia

Manuela Petscia

CAMPOBASSO – Le prove del presunto ricatto al presidente della Regione Molise, Paolo Frattura non “superano il ragionevole dubbio”. È uno dei passaggi delle motivazioni della sentenza depositata dal Gup di Bari, Antonio Diella, in merito al procedimento penale nato da una denuncia di Frattura e del suo legale, Salvatore Di Pardo, contro il direttore dell’emittente Telemolise, Manuela Petescia, e l’ex sostituto della Procura di Campobasso, Fabio Papa, accusati di tentata estorsione e tentata concussione, falso e abuso. Nella

leggi...
Antonello Profita (Tgr Rai) apostrofato per aver “osato” fare una domanda in più

Giornalista offeso dal sindaco di Venezia

Antonello Profita

Antonello Profita

Luigi Brugnaro

Luigi Brugnaro

VENEZIA – Ancora un episodio di insofferenza e di mancanza di rispetto nei confronti del lavoro dei giornalisti da parte del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro. È accaduto nel corso di una conferenza stampa convocata in questura per fare il punto

leggi...
Sul tavolo del Cda le nuove nomine proposte dal direttore generale Mario Orfeo

Rai1 e Rai2: con Teodoli e Fabiano si cambia

Angelo Teodoli

Angelo Teodoli

ROMA – Con i cambi al vertice che finiranno domani mattina all’attenzione del cda buona parte di quel che resta della Rai disegnata da Antonio Campo Dall’Orto sarà relegata al passato: dei direttori delle tre reti generaliste scelti dall’ex dg un anno e mezzo fa, in una delle principali operazioni editoriali della sua gestione, ne resterà soltanto uno, in una posizione meno prestigiosa.
Il direttore generale Mario Orfeo, dopo aver informato e consultato i consiglieri, ha fatto le sue scelte: Angelo Teodoli, attuale direttore di Rai Gold, è stato proposto per il vertice della rete ammiraglia al posto di Andrea Fabiano. Quest’ultimo è stato indicato per la

leggi...
La Corte di Cassazione rigetta il ricorso contro la Rai e il giornalista Diego Cimara

Infortunio, condannata la Casagit

CasagitROMA – La Corte di Cassazione (Giuseppe Napoletano presidente, Matilde Lorito relatore) ha rigettato il ricorso della Casagit contro la Rai ed il giornalista Diego Cimara in merito alla richiesta di risarcimento danni subiti all’esito dell’infortunio occorsogli il 28 giugno 2003 allorquando, nel corso delle prove di una trasmissione televisiva, era caduto da un’altezza di circa un metro e mezzo mentre camminava su di una passerella di materiale trasparente priva di balaustra.
Citata in giudizio, la Rai resisteva al ricorso, mentre la Cassa autonoma di assistenza integrativa dei giornalisti italiani interveniva volontariamente chiedendo la condanna della

leggi...
Ha annunciato le dimissioni per l’inizio del 2018: “Mi metto in proprio”

Bbc News: lascia il direttore James Harding

James Harding

James Harding

LONDRA (Gran Bretagna) – Lascerà la guida di Bbc News all’inizio del 2018 l’attuale direttore James Harding, 48 anni, che, nell’annunciare le proprie dimissioni, si dice “orgoglioso di aver lavorato alla Bbc News e di

leggi...
Sempre meglio del licenziamento che la Casa Bianca vorrebbe per Jemele Hill (Espn)

“Trump, bianco suprematista”: giornalista sospesa

Jemele Hill

Jemele Hill

NEW YORK (Usa) – Il colosso americano dello sport in tv Espn ha sospeso per due settimane la conduttrice afroamericana Jemele Hill, 41 anni, che in un tweet aveva definito Donald Trump un “bianco suprematista”.

leggi...
Protagonista di epiche polemiche televisive sul mondo del calcio aveva 86 anni

Addio Aldo Biscardi, padre del Processo in tv

Aldo Biscardi

Aldo Biscardi

ROMA – Giornalismo sportivo in lutto per la scomparsa di Aldo Biscardi, padre de “Il processo del lunedì” che ha ha ideato e condotto per ben 36 anni, dal 1980 al 2016. Nato a Larino, in provincia di Campobasso, il 26 novembre

leggi...
Sotto accusa, nella tentata scalata a Mediaset, il patron Bollorè e l’ad De Puyfontaine

Perquisizioni a Vivendi: si indaga per aggiotaggio

mediaset vivendiMILANO – Il Nucleo di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza di Milano sta perquisendo gli uffici di Vivendi a Parigi nell’ambito dell’inchiesta sulla tentata scalata a Mediaset che vede indagato per aggiotaggio il patron della società Vincent Bollorè.
Perquisizioni sono in corso anche negli uffici della società di intermediazione

leggi...
Grazie all’Osservatorio TuttiMedia Milano ha discusso su come programmare il futuro

Non confondiamo informazione e conversazione

Nostalgia di futuroMILANO – Programmare il mondo, che vuol dire? McLuhan diceva che l’elettricità ha esternalizzato il nostro sistema nervoso centrale. “Verificando sul terreno l’intuizione geniale di McLuhan, le tecnologie digitali, in particolare i sensori e i Big Data, stanno coordinando e integrando tutti gli aspetti della

leggi...
Storica sentenza della Corte di Cassazione sulla gestione dei notiziari radiotelevisivi

Giornale radio: per condurlo ci vuole un giornalista

RadioROMA – Soltanto i giornalisti possono condurre i notiziari alla radio. Lo ha messo nero su bianco la sesta sezione penale della Corte di Cassazione che, con la sentenza n. 41765/2017, ha confermato la condanna per l’esercizio

leggi...
design   emme21