È morta a 105 anni la giornalista che annunciò l’inizio della II Guerra Mondiale

Addio a Clare Hollingworth, fece la storia

Clare Hollingworth

Clare Hollingworth

ROMA – È morta ad Hong Kong, a 105 anni (compiuti il 10 ottobre 2016), una giornalista a dir poco storica: Clare Hollingworth, corrispondente del Daily Telegraph, è stata la prima cronista a documentare l’inizio della Seconda

leggi...
Alle 12.45 con la moglie Francesca Scopelliti, Corrado Augias e Alberto Matano

Rai 3, a “Quante storie” il caso Enzo Tortora

Enzo Tortora

Enzo Tortora

ROMA – Un errore giudiziario, una gogna mediatica, la fine di una carriera: questo è stato il caso Enzo Tortora, il giornalista e conduttore televisivo ingiustamente accusato negli anni Ottanta di associazione camorristica. Ma

leggi...
Claudio Fava ricorda il padre e ritiene dovuta e dignitosa la “Bacchelli” a Orioles

“Il sacrificio di Pippo Fava non è stato inutile“

Claudio Fava

Claudio Fava

Riccardo Orioles

Riccardo Orioles

CATANIA – Catania oggi ha ricordato Giuseppe Fava, il giornalista ucciso trentatré anni fa dalla mafia. Alle 17 il presidio alla lapide in ricordo di quel 5 gennaio del 1984 quando Pippo Fava si stava recando a teatro per le prove della nipotina e fu ucciso nella sua Renault 5 da un

leggi...
In vita delegittimato da colleghi “benpensanti”, da morto vergognosamente screditato

Pippo Fava, 33 anni fa ucciso un cronista vero

Giuseppe Fava

Giuseppe Fava

ROMA – “A che serve vivere, se non c’è il coraggio di lottare?”. Risuonano ancora oggi le parole del giornalista Pippo Fava, ucciso il 5 gennaio del 1984, mentre andava a prendere la nipote che recitava in “Pensaci

leggi...
Il 3 gennaio 1954 partiva il servizio pubblico in Italia. Domani speciale di Rai Storia

Rai: 63 anni fa nasceva la televisione italiana

raiROMA – Il 3 gennaio 1954 nasceva il servizio pubblico televisivo in Italia. Rai Storia propone un documentario che ripercorre le fasi della sperimentazione televisiva, dalle fasi iniziali nel 1949 fino al raggiungimento del

leggi...
In prima visione mondiale la versione integrale dell’incontro con il “lider maximo”

Su Rai 3 l’ultima intervista di Fidel a Gianni Minà

Gianni Minà con Fidel Castro

Gianni Minà con Fidel Castro

ROMA – L’unica e ultima intervista di Fidel Castro a un giornalista straniero è stata concessa a Gianni Minà in occasione della visita di Papa Francesco a Cuba, nel settembre del 2015. Rai 3 presenta questa intervista nella

leggi...
È la notizia dominante dal New York Times a Le Monde passando per The Guardian

La morte di Fidel in prima pagina nel mondo

La prima pagina di di oggi Le Monde

La prima pagina di oggi di Le Monde

ROMA – La morte di Fidel Castro domina sulle prime pagine dei principali quotidiani internazionali e dei siti con una serie di approfondimenti, analisi e una carrellata delle foto più significative del lider maximo nei quasi 60 anni in cui ha guidato l’isola di Cuba.
“Fidel Castro, il rivoluzionario cubano che sfidò gli Usa, muore a 90 anni”, è il tiolo del New York Times che dedica ampi servizi al “comandante”. Il WASHINGTON POST, dopo aver definito Castro un “dittatore”, mette in primo piano le preoccupazioni per ciò che accadrà a Cuba dopo la morte del “lider maximo”.
Il quotidiano britannico The Guardian punta alle manifestazioni previste all’Avana e Santiago per onorare l’ex presidente cubano.

leggi...
Il “lider maximo” aveva 90 anni. Il fratello Raul Castro: “Hasta la victoria siempre”

Addio Fidel, simbolo della lotta antimperialista

Fidel Castro ed Ernesto “Che Guevara”

Fidel Castro ed Ernesto “Che Guevara”

L’AVANA (Cuba) – È stato uno dei principali e controversi personaggi politici della seconda metà del ventesimo secolo, simbolo della lotta antimperialista. “Condannatemi, non importa, la storia mi assolverà”, disse durante il

leggi...
Sabato 19 Lorenzo Del Boca racconterà «come sono andate davvero le cose»

L’esercito dei terroni sbarca ad Osimo

lesercito-dei-terroniOSIMO (Ancona) – Con la voglia e l’energia di raccontare «come sono andate davvero le cose», Lorenzo Del Boca, storico e giornalista, tre volte presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti dopo esserlo stato della Federazione nazionale della stampa italiana, “sbarca” ad Osimo e con lui “L’esercito dei terroni”, ovvero “dall’Isonzo a Caporetto, la tragedia dei nonni del nostro Sud” (si veda, non a caso, “Il sangue dei terroni”, il penultimo libro di Del Boca, edito da Piemme e uscito nel marzo di quest’anno).
L’appuntamento con la storia – ripercorsa senza infingimenti – è per sabato prossimo, 19 novembre, alle ore 17, nella Sala Maggiore del Palazzo Comunale: è qui che, su impulso del Rotary Club di Osimo, si terrà l’incontro-dibattito con Lorenzo del Boca.

leggi...
Renzi a Cinisi sposa l’idea di fare del casolare dell’omicidio un luogo della memoria

La Sicilia non dimentica Peppino Impastato

Il casolare nel quale è stato ammazzato Peppino Impastato

Il casolare di Cinisi nel quale è stato ammazzato Peppino Impastato

PALERMO – “È un piacere essere di nuovo a Cinisi, sono stato qui quattro anni fa, allora visitammo la casa di Peppino Impastato e vorrei dire che ciò che è stato detto, sulla necessità di recuperare il casolare dove fu ucciso come luogo della memoria, vede questo governo totalmente d’accordo”. Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi, intervenendo a un incontro a Cinisi, nel Palermitano, sposando l’idea del vicepresidente dell’Ars Giuseppe Lupo di rendere luogo della memoria il

leggi...
design   emme21