Succede ad Enzo Iacopino al vertice dell’istituto diretto da Giancarlo Tartaglia

Fondazione Murialdi: Daniele Cerrato presidente

Giancarlo Tartaglia

Giancarlo Tartaglia

Daniele Cerrato

Daniele Cerrato

ROMA – Daniele Cerrato è il nuovo presidente della Fondazione sul giornalismo “Paolo Murialdi”. È stato eletto, come da statuto, all’unanimità dai rappresentanti degli enti della categoria giornalistica che hanno costituito la Fondazione (Ordine professionale, Inpgi, Casagit, Federazione della Stampa). Sostituisce, sulla base del criterio

leggi...
Lo storico e giornalista nella città laziale per parlare di “Risorgimento di ieri e di oggi”

Del Boca a Gaeta: “Che guaio l’unità d’Italia!”

Lorenzo Del Boca

Lorenzo Del Boca

GAETA (Latina) – «Ho tentato di dimostrare che i nostri guai (tanti) hanno origine con l’unità d’Italia». Lo dice, ancora una volta senza giri di parole, Lorenzo Del Boca, protagonista, a Gaeta, di un incontro organizzato dall’Istituto di studi storici delle due Sicilie con i Cavalieri Costantiniani, il Comune e la  Pro Loco di Gaeta, città “martire” del Risorgimento.
Invitato a parlare di “Risorgimento di ieri e Risorgimento di oggi”, lo storico e giornalista, presidente emerito dell’Ordine nazionale dei giornalisti, Del Boca è andato subito al sodo: «Petruccelli Della Gattina scrive un articolo da pubblicare in Francia per descrivere la prima seduta del nuovo parlamento. Erano 442 deputati. Adesso, fra Camera e Senato, sono 930 più i senatori a vita. Petruccelli lamenta che ci sono nobili marchesi, il bey di Tunisi, avvocati… e la gente?».
Peccato che «adesso i legislatori – ha 

leggi...
Entusiasmante lezione di Lorenzo Del Boca al Convitto Campanella di Reggio Calabria

La storia, quante bugie: “Colpa dei potenti”

La lezione di storia di Lorenzo Del Boca agli studenti del Convitto Tommaso Campanella

La lezione di storia di Lorenzo Del Boca agli studenti del Convitto Tommaso Campanella (foto Marco Costantino)

REGGIO CALABRIA – Un interessante viaggio nella storia, tra mezze verità, assurdità e bugie, tante bugie. Un “viaggio” che ha coinvolto gli studenti delle quarte e quinte classi del Convitto nazionale di Stato Tommaso

leggi...
Il 3 febbraio al Convitto Campanella di Reggio Calabria con il Sindacato Giornalisti

La storia senza bugie di Lorenzo Del Boca

Lorenzo Del BocaREGGIO CALABRIA – La storia ripercorsa e raccontata senza falsi pudori. E, soprattutto, sgombrando il campo dalle menzogne che, ahinoi, troppo spesso riempiono i libri su cui l’abbiamo studiata. È la storia, nuda e cruda, che piace a Lorenzo Del Boca, giornalista di lungo corso (a La Stampa), tre volte presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti

leggi...
Fritz Warschauer si sentiva tedesco fino alle midolla, ma morì ad Auschwitz

La Shoah di nonno Fritz

Romano Bartoloni da bambino con il nonno Fritz

Romano Bartoloni da bambino con il nonno Fritz

ROMA – Mio nonno Fritz, morto nell’inferno di Auschwitz, rivive davanti al portone di via Monte Zebio 40, a Roma, allora abitato dalla sua famiglia romana che lo aveva accolto nel settembre 1941, profugo ebreo da Berlino senza più tetto, senza più

leggi...
È morta a 105 anni la giornalista che annunciò l’inizio della II Guerra Mondiale

Addio a Clare Hollingworth, fece la storia

Clare Hollingworth

Clare Hollingworth

ROMA – È morta ad Hong Kong, a 105 anni (compiuti il 10 ottobre 2016), una giornalista a dir poco storica: Clare Hollingworth, corrispondente del Daily Telegraph, è stata la prima cronista a documentare l’inizio della Seconda

leggi...
Alle 12.45 con la moglie Francesca Scopelliti, Corrado Augias e Alberto Matano

Rai 3, a “Quante storie” il caso Enzo Tortora

Enzo Tortora

Enzo Tortora

ROMA – Un errore giudiziario, una gogna mediatica, la fine di una carriera: questo è stato il caso Enzo Tortora, il giornalista e conduttore televisivo ingiustamente accusato negli anni Ottanta di associazione camorristica. Ma

leggi...
Claudio Fava ricorda il padre e ritiene dovuta e dignitosa la “Bacchelli” a Orioles

“Il sacrificio di Pippo Fava non è stato inutile“

Claudio Fava

Claudio Fava

Riccardo Orioles

Riccardo Orioles

CATANIA – Catania oggi ha ricordato Giuseppe Fava, il giornalista ucciso trentatré anni fa dalla mafia. Alle 17 il presidio alla lapide in ricordo di quel 5 gennaio del 1984 quando Pippo Fava si stava recando a teatro per le prove della nipotina e fu ucciso nella sua Renault 5 da un

leggi...
In vita delegittimato da colleghi “benpensanti”, da morto vergognosamente screditato

Pippo Fava, 33 anni fa ucciso un cronista vero

Giuseppe Fava

Giuseppe Fava

ROMA – “A che serve vivere, se non c’è il coraggio di lottare?”. Risuonano ancora oggi le parole del giornalista Pippo Fava, ucciso il 5 gennaio del 1984, mentre andava a prendere la nipote che recitava in “Pensaci

leggi...
Il 3 gennaio 1954 partiva il servizio pubblico in Italia. Domani speciale di Rai Storia

Rai: 63 anni fa nasceva la televisione italiana

raiROMA – Il 3 gennaio 1954 nasceva il servizio pubblico televisivo in Italia. Rai Storia propone un documentario che ripercorre le fasi della sperimentazione televisiva, dalle fasi iniziali nel 1949 fino al raggiungimento del

leggi...
design   emme21