A Palermo corso di formazione con Farinella, Francese, Parisi, Tartaglia e Tuttoilmondo

In Sicilia giornalisti tra tutele e previdenza

Da sinistra: Maria Pia Farinella, Giulio Francese, Carlo Parisi, Giancarlo Tartaglia e Andrea Tuttoilmondo

Da sinistra: Maria Pia Farinella, Giulio Francese, Carlo Parisi, Giancarlo Tartaglia e Andrea Tuttoilmondo

PALERMO – “Libertà di stampa è libertà dal bisogno. No al lavoro nero, sì all’informazione di qualità”: è il tema del seminario formativo in programma a Palermo sabato 13 gennaio, dalle ore 10 alle ore 13, su iniziativa dell’Ordine dei

leggi...
Il ricordo del Presidente della Repubblica nel 25° del brutale assassinio del giornalista

Beppe Alfano, esempio di verità e democrazia

Beppe Alfano

Beppe Alfano

ROMA – Nel venticinquesimo anniversario del brutale assassinio, per mano mafiosa, di Beppe Alfano, desidero rendere il mio partecipe e commosso omaggio alla sua memoria.

leggi...
Già nell’Ufficio Stampa poi smantellato da Crocetta, rientra a Palazzo d’Orleans

Fabio De Pasquale portavoce di Nello Musumeci

Fabio De Pasquale

Fabio De Pasquale

PALERMO – È il giornalista professionista Fabio De Pasquale il nuovo portavoce del Presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci.
Il Governatore ha presentato il giornalista ufficialmente nel corso della conferenza stampa sull’“operazione verità” sui conti della Regione.
«È un gentiluomo apprezzato da tutti», ha detto Musumeci.
De Pasquale è stato, negli ultimi cinque anni, il portavoce dell’ex Presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone e, prima ancora, faceva parte dell’Ufficio stampa della Regione, poi smantellato da Rosario

leggi...
L’Assemblea di Messina si prepara al Congresso regionale. Elisabetta Raffa tesoriere

“Assostampa Sicilia, un sindacato da riformare”

Giuseppe Gulletta

Giuseppe Gulletta

MESSINA – “L’Associazione Siciliana della Stampa è un sindacato da riformare se si vuole porre fine all’emorragia degli iscritti, che si è registrata negli ultimi anni a causa della disaffezione che non colpisce soltanto i collaboratori, sfiduciati dalle sempre più ridotte opportunità di lavoro, ma anche i contrattualizzati che, evidentemente, hanno bisogno di servizi e soprattutto di nuove motivazioni”.
Giuseppe Gulletta, segretario provinciale di Messina dell’Assostampa Sicilia, nel suonare un campanello d’allarme sul calo degli iscritti (nella sola provincia in tre anni i professionali sono passati da 105 a 70 ed i collaboratori da 36 a 25), ricorda che “la Sicilia troverà

leggi...
Nipote del Presidente della Repubblica, ha scritto per La Stampa e la Repubblica

Addio alla giornalista Lea Mattarella, 54 anni

Lea Mattarella

Lea Mattarella

ROMA – Si è spenta oggi, a soli 54 anni, la giornalista Lea Mattarella, nipote del presidente della Repubblica, stimata docente di Storia dell’Arte, nelle accademie di Napoli, Macerata, L’Aquila e Roma, e critico dell’arte dei

leggi...
Comune di Catania condannato per la dequalificazione del Capo Ufficio Stampa

Giornalista demansionato: giustizia è fatta

Il sindaco di Catania Enzo Bianco e il Capo Ufficio Stampa Nuccio Molino

Il sindaco di Catania Enzo Bianco e il Capo Ufficio Stampa Nuccio Molino

CATANIA – Trasferire il Capo Ufficio Stampa di un Ente pubblico o relegarlo all’inattività produce demansionamento e illegittima dequalificazione professionale del lavoratore, una condotta illecita da cui consegue

leggi...
In pensione dalla Rai, già cronista de La Sicilia, è morto a 71 anni per malattia

La Sicilia piange il giornalista Totò Barresi

luttoVIZZINI (Catania) – Lutto nel giornalismo siciliano: è scomparso, a 71 anni, nella sua abitazione di Vizzini, Salvatore Barresi, per gli amici e i colleghi Totò, giornalista in pensione della Rai. Dopo aver lottato, negli ultimi mesi, contro una malattia feroce, lascia la moglie Pina Cataldo e i figli Mario (giornalista del quotidiano

leggi...
Dall’Unpg Sicilia e nazionale è riservata agli aspiranti giornalisti dai 18 ai 30 anni

Mario Petrina, borsa di studio per ricordare un mito

Mario Petrina (foto Giornalisti Italia)

Mario Petrina (foto Carlo Parisi/Giornalistitalia.it)

PALERMO – I giornalisti pensionati siciliani indicono la borsa di studio “Mario Petrina” per onorare la memoria dell’insigne collega scomparso il 23 marzo del 2016. Caporedattore della Tgr Rai, è stato due volte presidente

leggi...
Non sono stati pagati e si sono visti recapitare il Cud per il quale pagheranno le tasse

Collaboratori de La Sicilia, il danno e la beffa

La SiciliaPALERMO – Il Consiglio regionale dell’Associazione Siciliana della Stampa denuncia, ancora una volta, “il mancato pagamento dei collaboratori del quotidiano La Sicilia da parte della società editrice Domenico Sanfilippo editore”.
Il sindacato “condanna il mancato rispetto degli impegni assunti dalla direzione dell’azienda che aveva concordato con il Comitato di redazione e con i segretari provinciali di Catania, Ragusa e Siracusa un percorso che avrebbe dovuto ridurre in termini accettabili – entro dicembre – i debiti maturati nei confronti dei collaboratori che in alcuni casi risalgono al 2016 e hanno superato i diciotto mesi”.

leggi...
Coinvolto nell’inchiesta “Gorgoni”, avrebbe fatto da “intermediario” in uno scambio

Tangenti: resta in carcere il giornalista Salvo Cutuli

Salvo Cutuli

Salvo Cutuli

CATANIA – Resta in carcere il giornalista Salvo Cutuli, arrestato nell’ambito dell’inchiesta “Gorgoni” lo ha deciso il gip del tribunale di Catania, Anna Maria Cristaldi, che ha rigettato l’istanza di scarcerazione presentata dal difensore Dario Fina al termine dell’interrogatorio di garanzia, non ritenendo attenuate le esigenze cautelari.
Cutuli è accusato dalla Procura di Catania di avere svolto il ruolo di “intermediario” per uno scambio di tangenti tra l’amministratore della ditta dei rifiuti “Senesi”, Rodolfo Briganti, per il quale a suo dire svolgeva la

leggi...
design   emme21