Per l’autonomia dei giornalisti banditi rimborsi spese, trasferte, viaggi gratis, regali...

Informazione, Codice deontologico a San Marino

San MarinoSAN MARINO – Il Codice Deontologico degli Operatori dell’Informazione è all’ordine del giorno della prossima sessione del Consiglio Grande e Generale della Repubblica di San Marino, convocata dal segretario di Stato per gli affari interni, Guerrino Zanotti, da domani, lunedì 19 giugno, a venerdì 23 giugno.
All’ordine del giorno figura, infatti, il decreto delegato n. 59 del 9 giugno, scorso sottoscritto dai capitani reggenti Mimma Zavoli e Vanessa D’Ambrosio, che disciplina l’attività dei pubblicisti e dei giornalisti definiti dal’art. 2 della legge 211/2014 che svolgono attività nella Repubblica di San Marino e nella qualità di corrispondenti esteri nello

leggi...
San Marino: la Banca centrale cerca 100-150 milioni per sostenere le proprie banche

Quando le notizie fanno tremare il Palazzo

UsgiSAN MARINO – “Quando le notizie fanno tremare il Palazzo”. Secondo quanto riporta un servizio dell’agenzia di stampa Reuters a firma di Elvira Pollina, la Banca centrale di San Marino si è attivata per reperire entro questo mese fino a 150 milioni di Euro, portando a garanzia asset nella sua disponibilità, per assicurare un livello di liquidità adeguato al sistema bancario appesantito da 1,8 miliardi di crediti deteriorati lordi”. La notizia non è stata commentata da Wafik Grais, attuale Presidente della Banca Centrale di San Marino, ma trova spazio sul sito dell’Usgi, l’Unione Sammarinese Giornalisti e Fororeportersm, che sottolinea ancora una volta

leggi...
Dopo una settimana di sospensione delle pubblicazioni l’editore annuncia il rilancio

San Marino, torna in edicola La Serenissima

La SerenissimaLa SerenisimaSAN MARINO – La Serenissima, quotidiano di San Marino edito dalla Digitalprint srl, è tornato oggi in edicola dopo una settimana di sospensione delle pubblicazioni, che aveva fatto temere la chiusura definitiva. L’amministratore unico Quinto Protti, in un comunicato, parla di “grandi motivazioni per ricominciare” e di “rinnovato slancio di un percorso accanto ai lettori, alle forze sociali, istituzionali e produttive della Repubblica di San Marino nella volontà di continuare a rappresentare, dopo oltre due anni di presenza sul territorio, una voce costruttiva e significativa nel panorama dell’informazione

leggi...
Riflessione sulla legge del Titano e messaggio per la Giornata Fnsi di Reggio Calabria

San Marino, Usgi per la libertà di stampa

usgiSAN MARINO – All’appello della XXIV Giornata mondiale della libertà di stampa non poteva certamente mancare “il Paese della Libertà”. San Marino ha, infatti, celebrato l’appuntamento grazie ad un’iniziativa promossa dall’Usgi, l’Unione Sammarinese Giornalisti e Fotoreporters che, dallo scorso anno, aderisce all’Ifj ed all’Efj, le federazioni internazionali ed europea dei giornalisti.
Nella terra delle libertà, infatti, per la

leggi...
Il presidente Chezzi e il segretario Fabbri incontrano il Segretario di Stato Podeschi

San Marino, Usgi a tutela dei giornalisti

Alberto Chezzi

Alberto Chezzi e Antonio Fabbri con il Segretario di Stato all’Informazione di San Marino, Marco Podeschi

SAN MARINO – 
L’attività e l’impegno dell’Unione Sammarinese Giornalisti e Fotoreporters sono stati al centro di un incontro che il presidente Alberto Chezzi e il segretario Antonio Fabbri hanno avuto con il Segretario di Stato

leggi...
Provvedimento della Consulta dopo la condanna definitiva per truffa alle assicurazioni

San Marino sospende il giornalista David Oddone

San Marino

David Oddone

David Oddone

SERRAVALLE (San Marino) – Il Consiglio Direttivo della Consulta per l’Informazione, presieduto da Luca Pelliccioni, ha sospeso David Oddone, 37 anni, dal Registro dei Giornalisti della Repubblica di San Marino. La decisione è stata deliberata a maggioranza a conclusione dell’esame relativo al procedimento giudiziario a carico del caporedattore de La Tribuna Sammarinese che, nell’ottobre 2016, è stato condannato in via

leggi...
“Carenze e contraddizioni” della legge sull’editoria della Repubblica del Titano

San Marino, libertà di stampa a rischio

Pietro Masiello e Alberto Chezzi, consigliere e presidente dell’Unione Sammarinese Giornalisti (Foto Giornalisti Italia)

SAN MARINO – “Carenze e contraddizioni” della legge sull’editoria della Repubblica di San Marino sono state denunciate dall’Unione Sammarinese Giornalisti e fotoreporter nel corso un incontro-dibattito organizzato dal Club

leggi...
Per il capogruppo Pd in Commissione di Vigilanza, Peluffo, è “un laboratorio di idee”

Un canale Rai del digitale per San Marino Rtv

Vinicio Peluffo intervistato da San Marino Rtv a Montecitorio

SAN MARINO – “Credo che si debba guardare con simpatia all’esperienza della televisione di San Marino che, oltre a fare informazione e servizio, rappresenta a mio giudizio un laboratorio interessante”. Ne è convinto Vinicio

leggi...
Unione Sammarinese Giornalisti e Fotoreporters ed Efj contro le querele temerarie

Ecco come San Marino imbavaglia i giornalisti

Chezzi e Pietro Masiello al General Meeting Efj di Sarajevo (Foto Giornalisti Italia)

Pietro Masiello e Alberto Chezzi, consigliere e presidente del Sindacato giornalisti sammarinesi (Foto Giornalisti Italia)

SAN MARINO – Il ricorso alle cause civili con richiesta di risarcimento danni ai giornalisti, nel tentativo di imporre il bavaglio o l’autocensura, sta diventando una prassi anche a San Marino.

leggi...
Per i pirati del web previste sanzioni fino a 10mila 500 euro e reclusione fino a 10 anni

San Marino, una legge contro i reati informatici

San MarinoSAN MARINO – Pubblicata il 23 agosto dal Consiglio Grande e Generale della Repubblica di San Marino la legge di “Disciplina dei reati informatici” presentata il 2 marzo scorso dal Segreterio di Stato per gli Affari Interni e la Giustizia, Gian Carlo Venturini. Chi accede abusivamente ad un sistema informatico o telematico rischia multe fino a 10mila e 500 euro e condanne fino a a 10 anni di reclusione (prigionia di quarto grado).
Finalità della legge, approvata con 30 voti a favore, 1 contrario e 4 astenuti, è quella di “introdurre nell’ordinamento legislativo sammarinese una tutela penale contro reati informatici, al fine di

leggi...
design   emme21