Antonello Profita (Tgr Rai) apostrofato per aver “osato” fare una domanda in più

Giornalista offeso dal sindaco di Venezia

Antonello Profita

Antonello Profita

Luigi Brugnaro

Luigi Brugnaro

VENEZIA – Ancora un episodio di insofferenza e di mancanza di rispetto nei confronti del lavoro dei giornalisti da parte del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro. È accaduto nel corso di una conferenza stampa convocata in questura per fare il punto

leggi...
Sul tavolo del Cda le nuove nomine proposte dal direttore generale Mario Orfeo

Rai1 e Rai2: con Teodoli e Fabiano si cambia

Angelo Teodoli

Angelo Teodoli

ROMA – Con i cambi al vertice che finiranno domani mattina all’attenzione del cda buona parte di quel che resta della Rai disegnata da Antonio Campo Dall’Orto sarà relegata al passato: dei direttori delle tre reti generaliste scelti dall’ex dg un anno e mezzo fa, in una delle principali operazioni editoriali della sua gestione, ne resterà soltanto uno, in una posizione meno prestigiosa.
Il direttore generale Mario Orfeo, dopo aver informato e consultato i consiglieri, ha fatto le sue scelte: Angelo Teodoli, attuale direttore di Rai Gold, è stato proposto per il vertice della rete ammiraglia al posto di Andrea Fabiano. Quest’ultimo è stato indicato per la

leggi...
La Corte di Cassazione rigetta il ricorso contro la Rai e il giornalista Diego Cimara

Infortunio, condannata la Casagit

CasagitROMA – La Corte di Cassazione (Giuseppe Napoletano presidente, Matilde Lorito relatore) ha rigettato il ricorso della Casagit contro la Rai ed il giornalista Diego Cimara in merito alla richiesta di risarcimento danni subiti all’esito dell’infortunio occorsogli il 28 giugno 2003 allorquando, nel corso delle prove di una trasmissione televisiva, era caduto da un’altezza di circa un metro e mezzo mentre camminava su di una passerella di materiale trasparente priva di balaustra.
Citata in giudizio, la Rai resisteva al ricorso, mentre la Cassa autonoma di assistenza integrativa dei giornalisti italiani interveniva volontariamente chiedendo la condanna della

leggi...
Fiorello, sul palco per la solidarietà, non risparmia frecciate al dg Rai Mario Orfeo

“Tanti soldi a Fazio seduto, ma se io sto in piedi?”

Fiorello

Rosario Fiorello

ROMA – “Ti piacerebbe avere uno così su Rai1, eh? Guarda come ballo il tip tap: solo con questo facciamo il 28% di share” e poi “in Rai so che si guadagna bene… Fazio prende tutti quei soldini e fa un programma seduto. Ma se io

leggi...
Protagonista di epiche polemiche televisive sul mondo del calcio aveva 86 anni

Addio Aldo Biscardi, padre del Processo in tv

Aldo Biscardi

Aldo Biscardi

ROMA – Giornalismo sportivo in lutto per la scomparsa di Aldo Biscardi, padre de “Il processo del lunedì” che ha ha ideato e condotto per ben 36 anni, dal 1980 al 2016. Nato a Larino, in provincia di Campobasso, il 26 novembre

leggi...
Dopo l’Ufficio Stampa Svimez era approdata, vincendo il concorso, in quello della Rai

Muore a 41 anni la giornalista Elisa Costanzo

Elisa Costanzo

Elisa Costanzo

ROMA – Un lutto gravissimo ha colpito Viale Mazzini: è morta, sopraffatta dalla malattia, a soli 41 anni, la giornalista Elisa Costanzo, in forza all’Ufficio Stampa della Rai. “Un sogno che si è realizzato”, aveva rivelato Elisa agli amici e

leggi...
222 programmi di 31 Paesi per l’edizione n. 69 del Premio internazionale targato Rai

Prix Italia 2017: “La realtà contro le false notizie”

Da sinistra: Roberto Maroni, Monica Maggioni e Giuseppe Sala oggi a Milano per il Prix Italia 2017

Da sinistra: Roberto Maroni, Monica Maggioni e Giuseppe Sala oggi a Milano per il Prix Italia 2017 (foto Ansa)

MILANO – S’intitola “Back to Facts. La realtà contro le false notizie” la 69esima edizione del Prix Italia, il Premio internazionale, promosso dalla Rai, che incorona il meglio di tv, radio e web, a cui quest’anno partecipano 222

leggi...
Con la sua inseparabile telecamera ha realizzato grandi reportage da tutto il mondo

Lutto in Rai: è morto il giornalista Gianfranco Botta

Gianfranco Botta

Gianfranco Botta

ROMA – Lutto in Rai: è morto il giornalista Gianfranco Botta. Inviato speciale del Tg3 dal 1984, giornalista professionista dopo anni da esperto cameraman, con l’occhio della sua telecamera è stato testimone dei principali fatti accaduti nel mondo negli ultimi 25 anni.
Per il Tg3, dove era diventato caporedattore, aveva seguito, in particolare, tutti i conflitti della crisi nella ex Jugoslavia, e poi le guerre in Afghanistan e in Iraq. Inviato a Genova in occasione del G8, era stato il primo ad entrare nella scuola “Armando Diaz”: le sue immagini fecero il giro del mondo.
Nel 2006 era volato a Banda Aceh, in Indonesia, per il catastrofico tzunami.

leggi...
Schiaffo a Cda e dg: no alla condirezione di Rainews.it “in attesa di tempi migliori”

Rai, tutto da rifare: la Gabanelli si autosospende

Milena Gabanelli

Milena Gabanelli

ROMA – Un’autosospensione: è la scelta fatta da Milena Gabanelli, alla quale il vertice Rai ha proposto la condirezione di Rainews. A fronte di varie considerazioni, e in particolare, spiega, «al fatto che non me la sento di

leggi...
Concordi Cda e Orfeo: “Milena è un patrimonio Rai”. Via libera a “Che tempo che fa”

Rai: Gabanelli condirettore delle News, ok Fazio

Milena Gabanelli

Milena Gabanelli

ROMA – Milena Gabanelli condirettore di RaiNews, con delega allo sviluppo dell’area web e del “data journalism”. È quanto ha proposto il consigliere Rai Carlo Freccero, comunicazione che poi il direttore generale Mario Orfeo ha

leggi...
design   emme21