Innamorata della sua Valsesia, la raccontava sulle pagine de La Sesia. Aveva 56 anni

Addio a Manuela Castelletta, una penna sensibile

Manuela Castelletta (foto La Sesia)

Manuela Castelletta (foto La Sesia)

VERCELLI – Combatteva da anni contro una forma di mieloma che non le ha lasciato scampo. Nella sua casa di Lozzolo, in provincia di Vercelli, dove prende avvio la terra di Valsesia, è morta Manuela Castelletta, 56 anni, giornalista pubblicista, collaboratrice del bisettimanale La Sesia, firma prestigiosa per le recensioni letterarie e gli articoli di cronaca bianca.
Certo, ultimamente le cure mediche assai faticose l’avevano obbligata a diradare la sua presenza sulle pagine del giornale. Ma, quando scriveva, si faceva apprezzare per la brillantezza che accompagnava il suo ragionamento. Si potrebbe dire che i suoi articoli rappresentavano un atto

leggi...
Confermato anche il segretario Andrea Caglieris. Nuovo il tesoriere: Mario Bosonetto

Odg Piemonte: Sinigaglia presidente, Ercole vice

Alberto Sinigaglia, Ezio Ercole, Andrea Caglieris e Mario Bosonetto

Alberto Sinigaglia, Ezio Ercole, Andrea Caglieris e Mario Bosonetto

TORINO – Squadra che vince non si cambia. Il Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte conferma, dunque, le tre cariche più importanti ad Alberto Sinigaglia (presidente), Ezio Ercole (vicepresidente) ed

leggi...
Università, industriali e polizia postale: “La più recente si chiama ‘Man in the middle’”

Minacce dal web: “Non aprire quella email”

Carlo Robiglio

Carlo Robiglio

NOVARA – Attenzione alle mail che arrivano nella posta del computer. Dietro un mittente apparentemente accettabile può nascondersi un hacker, capace di danneggiare, distruggere o rubare l’intera memoria.
Se n’è parlato all’Università del Piemonte nord-orientale di Novara di fronte ad un pubblico di studenti e giornalisti. Che sono le due categorie più interessate all’argomento. Gli studenti saranno dei professionisti che dovranno tutelare il loro patrimonio professionale. E i giornalisti conservano nei loro archivi gli appunti dei loro articoli che, in quanto a tutela, rappresentano argomenti super sensibili.
La minaccia si chiama “Man in the middle” – uomo nel

leggi...
Al Circolo dei lettori di Novara a parlare dello storico connubio tra scrittura e vino

Il tasso alcolico del giornalismo

Elena Ferrari e Marco Scardigli al Circolo dei lettori di Novara

NOVARA – “Chi? Che cosa? Dove? Perché?” Le domande-chiave del giornalismo anglosassone sono diventate il filo conduttore di un incontro al Circolo dei lettori di Novara, dedicato a “Quattro brindisi nella letteratura alcolica”. Tema originale cui non fa difetto un pizzico di ironia e quell’autocritica che rende accettabile anche la tesi più estremista.
Mattatori della serata Marco Scardigli ed Elena Ferrari che hanno attraversato tremila anni di storia alla ricerca di suggestioni d’autore.
Intanto i liquori e il giornalismo hanno rappresentato – almeno per il passato – un binomio inossidabile. Gli inviati scrivevano sulla Olivetti 22, intervallando parola scritte e sorsate di un whisky che tenevano nel cassetto della scrivania. E, al momento di finire l’articolo, era finita anche la bottiglia.
Hemingway – parole sue – tracannava il primo sorso

leggi...
Completato il Consiglio regionale. A Sasso il ballottaggio per il secondo revisore

Odg Piemonte: eletti Levi, Bosonetto e Priante

Odg PiemonteTORINO – Tutto secondo copione nel turno di ballottaggio delle elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale e del Collegio dei revisori dei conti dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte.
Chiamati alle urne soltanto i giornalisti professionisti che hanno eletto in Consiglio regionale Giorgio Levi (113 voti), Mario Bosonetto (104) e Chiara Priante (103). Hanno avuto la meglio su Cristina Mazzariello (66), Antonino Battaglia (61) e Giuseppe Gandolfo (39).
Per il secondo revisore dei conti non eletto al primo turno, Raffaele Sasso (96 voti) ha, invece, prevalso su Maurizio Vermiglio (40). (giornalistitalia.it)

LEGGI ANCHE:
Odg Piemonte: tsunami dei pubblicisti di Ercole

leggi...
Al via una grandiosa mostra dedicata al maestro della fotografia della moda

Gli scatti di Lindbergh alla Reggia di Venaria

Le modelle Estelle Léfebure, Karen Alexander, Rachel Williams, Linda Evangelista, Tatjana Patitz e Christy Turlington nella foto scattata da Peter Lindbergh a Santa Monica nel 1988

TORINO – È dedicata a Peter Lindbergh, uno dei più grandi fotografi di fashion su scala mondiale, la mostra che apre i battenti domani, sabato 7 ottobre, nella Sala delle Arti della Reggia di Venaria.

leggi...
Tra i professionisti passano in 3 oltre ai 2 nazionali. Domenica ballottaggi per 4 posti

Odg Piemonte: tsunami dei pubblicisti di Ercole

Ezio Ercole

Ezio Ercole

Alberto Sinigaglia

Alberto Sinigaglia

TORINO – Ancora nel segno dei pubblicisti di Ezio Ercole il primo turno delle elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale dell’Ordine del Piemonte. La corazzata espressione di Stampa Libera e Indipendente ha, infatti, sbaragliato il campo conquistando tutti i posti

leggi...
Dopo l’Ufficio Stampa Svimez era approdata, vincendo il concorso, in quello della Rai

Muore a 41 anni la giornalista Elisa Costanzo

Elisa Costanzo

Elisa Costanzo

ROMA – Un lutto gravissimo ha colpito Viale Mazzini: è morta, sopraffatta dalla malattia, a soli 41 anni, la giornalista Elisa Costanzo, in forza all’Ufficio Stampa della Rai. “Un sogno che si è realizzato”, aveva rivelato Elisa agli amici e

leggi...
Il bisettimanale della Valsesia sbarca su WhatsApp: 2 messaggi al giorno ai lettori

Notizia Oggi, nel futuro con la tradizione

Notizia OggiBORGOSESIA (Vercelli) – “Notizia Oggi”, il giornale bisettimanale della Valsesia (a cavallo fra Vercelli e il novarese), si aggiorna e arriva su WhatsApp. Una vera rivoluzione che porta il mondo della tradizione in quello del futuro. La carta stampata, lo strumento più antico dell’informazione, esplora nuove frontiere di comunicazione.
“Proviamo tutti insieme ad aprire un canale di dialogo immediato, costruttivo e utile per tutti”. Il direttore del periodico Piercarlo Pera crede all’innovazione.
“Noi – esemplifica Pera – immaginiamo un flusso di notizie che proceda in due direzioni. Per un verso, i lettori potranno segnalarci problemi, notizie, incongruenze. Potranno criticarci, consigliarci, correggerci e inviarci un appunto, una foto, un video. Noi, d’altro canto, oltre naturalmente a tenere in debito conto le opinioni del nostro pubblico, invieremo delle

leggi...
Acomos e Libera scoprono il murale degli studenti senza la presenza istituzionale

Torino ricorda Rostagno, ma il Comune latita

Il bellissimo murale realizzato dagli studenti della scuola Pessoni in ricordo di Mauro Rostagno

TORINO – Acomos e Libera ricordano con un murale, a Torino, Mauro Rostagno, sociologo e giornalista assassinato dalla mafia a Valderice, in provincia di Trapani, il 26 settembre 1988. Progettato dagli alunni

leggi...
design   emme21