La scrittrice il 24 a Reggio Calabria con la lettera aperta ad Oriana Fallaci

Marika Guerrini presenta il suo Rosso acero

Rosso aceroREGGIO CALABRIA – La giornalista e scrittrice Marika Guerrini sarà a Reggio Calabria, invitata dalla casa editrice Città del Sole, il prossimo mercoledi 24 settembre. Scrittrice, indologa, storica dell’Afghanistan, studiosa di antropologia culturale e pedagogica e del pensiero filosofico di Rudolf Steiner.
Ideatore del “Sakura Arte Roma”, da tempo ha rivolto la sua attenzione alla geopolitica internazionale con particolare attenzione alla regione centro asiatica meridionale India inclusa. Ha vissuto in Afghanistan e Iran. Vive e lavora a Roma.
Mercoledi 24 settembre alle ore 17 nella Sala Biblioteca della Provincia presenterà il suo ultimo libro “Rosso acero. Conosco il canto del muezzin” (Città del sole edizioni), una vera e propria lettera aperta che l’autrice, Marika Guerrini, scrive ad Oriana Fallaci, una risposta forse

leggi...
Edito da Città del Sole il primo romanzo del giornalista, già vicedirettore del Corsera

Il senso della vita raccontato da Nino Milazzo

Nino MilazzoROMA – Federico Ilio per l’anagrafe è un ottantenne ma, agli occhi di molti, il suo aspetto non tradisce la sua vera età. Anche lo spirito da giornalista indomito sembra intatto così come la voglia di progettare ancora il futuro pur mantenendo fermo il proposito di vivere “decorosamente da anziano”, senza cedere a patetici giovanilismi. E’ lui il protagonista del romanzo “L’uomo dei tramonti che amava la politica”, il primo di Nino Milazzo (Città del Sole Edizioni), già vicedirettore del Corriere della Sera, condirettore de “La Sicilia”, vicedirettore vicario de “L’indipendente”, direttore dell’emittente televisiva Telecolor, oltre ad aver collaborato con i programmi tv di Enzo Biagi.
A ottant’anni la vita assume un’altra dimensione e Federico Ilio

leggi...
Presentato a Ca’ Foscari il libro del giornalista scritto insieme al fratello Giorgio

“Venezia è una regata” secondo Maurizio Crovato

Crovato

Maurizio Crovato

Venezia è una regataVENEZIA – Dopo aver lasciato la Rai, dopo aver girovagato per il mondo e averlo raccontato da cima a fondo, dopo aver seguito i fatti più eclatanti degli ultimi 15 anni come volto-immagine del Tg2, dopo le mille dirette de “La Vita in Diretta” (ma prima ancora de “La cronaca in diretta”) il giornalista Maurizio Crovato ha scelto di dedicare quasi un anno di ricerche e di lavoro a quella che è stata la vera grande passione

leggi...
Libro choc della giornalista tradita da Hollande: “Mi manda 29 sms al giorno”

La vendetta di Valerie, l’ex premiere dame

Valerie Trierweiler

Valerie Trierweiler

PARIGI (Francia) – “La notizia di Julie Gayet è il primo titolo dei notiziari del mattino. Io crollo, non ce la faccio a sentire, mi precipito in bagno. Afferro il sacchetto di plastica con i sonniferi… Francois mi segue e tenta di strapparmi il sacchetto”: sono i primi estratti del libro-shock, dal titolo “Grazie per questo momento”, dell’ex premiere dame, Valerie Trierweiler, in uscita domani, pubblicati eccezionalmente questa mattina

leggi...
Li riporta la giornalista belga Hilde van Malderen. E ci sono anche quelli dei colleghi

Sms osceni da giocatori e arbitri e lei ci fa un libro

Hilde van Malderen

Hilde van Malderen

ROMA – S’intitola “Speel Goed” (“Bel gioco”) il libro in cui la giornalista belga Hilde van Malderen svela a curiosi lettori una lunga serie di sms osceni a lei inviati da allenatori, arbitri e giocatori di calcio. E pure da qualche collega giornalista. E’ il prezzo da pagare

leggi...
Il 6 settembre, a Salerno, per il romanzo “Storia di Giuseppe e del suo amico Gesù”

Premio Mediterraneo al giornalista Paolo Di Mizio

Paolo Di Mizio

Paolo Di Mizio

Paolo Di Mizio libroSALERNO – Premio Nazionale Mediterraneo al giornalista e scrittore Paolo Di Mizio, uno dei volti “storici” del Tg 5 come inviato speciale e, per oltre vent’anni, conduttore del Tg della notte. Sarà premiato sabato 6 settembre, all’Arena Spettacolo del Rione Zevi, a Salerno, per il suo romanzo “Storia di Giuseppe e del suo amico Gesù”, edito da Marsilio.
A lui si deve “l’invenzione” della

leggi...
La II edizione della rassegna promossa dall’Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano

A Giulia Bosetti il Premio Tutino Giornalista

Giulia Bosetti

Giulia Bosetti

PIEVE SANTO STEFANO (Arezzo) – Il giornalismo esiste e resiste. Il “Premio Tutino Giornalista” è appena giunto alla seconda edizione ma l’Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano, che l’ha fortemente voluto per ricordare la figura di quell’appassionato giornalista che è stato il fondatore Saverio Tutino, sente di aver già dato una risposta all’interrogativo che ne aveva accompagnato la nascita.
Capire se esiste una leva di uomini e donne che portano avanti

leggi...
La giornalista di Al Jazeera batte Sgarbi e Sangiuliano. Premio speciale a Paolo Mieli

Premio Caccuri alla giornalista Barbara Serra

Barbara Serra

Barbara Serra

CACCURI (Crotone) – Barbara Serra vince la terza edizione del Premio letterario Caccuri con il saggio “Gli italiani non sono pigri”. A sfidare la giornalista, attualmente ad Al Jazeera English, per la conquista della Torre d’argento, realizzata dall’orafo Michele Affidato, erano stati altri due finalisti: “Una Repubblica senza patria” di Vittorio Feltri e Gennaro Sangiuliano e Vittorio Sgarbi, con il suo “Mattia Preti”, pubblicato da Rubbettino, giunti ex aequo al secondo posto.
Barbara Serra è nata a Milano e dopo aver lavorato presso le redazioni della Bbc, di Sky news e di Five News, è diventata conduttrice del notiziario in prime time della redazione londinese di Al Jazeera. E’ cresciuta a Copenhagen e si è trasferita a Londra dove ha studiato alla London School of Economics. Barbara Serra, che è al suo primo libro, punta a rovesciare i luoghi comuni,

leggi...
Magistrato e giornalista hanno colmato un deficit conoscitivo sulla ’ndrangheta

Ischia premia Nicola Gratteri e Antonio Nicaso

Nicola Gratteri

Da sinistra: Maurizio Maddaloni, Nicola Gratteri e Giosi Ferrandino

ISCHIA (Napoli) – Grande festa a Ischia, l’altra sera, in onore del procuratore aggiunto di Reggio Calabria, Nicola Gratteri, e del giornalista italoamericano Antonio Nicaso, origini calabresi e per tantissimi anni vice direttore a Toronto del Corriere Canadese, e a cui il sindaco di Ischia, Giosi Ferrandino, ha consegnato il Premio “I Love Ischia 2014 per la saggistica e la legalità”, legato alla “poderosa produzione letteraria sulla ‘ndrangheta, che in tutti questi anni ha contribuito a

leggi...
In edicola con il quotidiano il best seller del giornalista e storico piemontese

A puntate su Libero la Grande Guerra di Del Boca

Lorenzo Del Boca

Lorenzo Del Boca

MILANO – Il best seller di Lorenzo Del Boca – giornalista, storico, presidente emerito dell’Ordine nazionale dei giornalisti e della Federazione della Stampa – sul conflitto mondiale del 1914-1918, “Grande guerra, piccoli generali”, viene pubblicato, a puntate, su Libero. Il primo “numero” è in edicola straordinariamente da lunedì e continuerà per sei giorni la settimana (lunedì escluso) per un’ottantina di puntate fino alla prima settimana di novembre.
La data della prima uscita ha coinciso con la ricorrenza dei cento anni dello scoppio della guerra. Il 28 luglio, infatti, l’Austria-Ungheria dichiarò aperte le ostilità con la Serbia. Nelle intenzioni di Vienna, doveva trattarsi di una ritorsione per vendicare l’assassinio dell’arciduca Francesco Ferdinando,

leggi...
design   emme21