Intercettazioni: “A compiere il reato sono ben altri. E Berlusconi vincerà le elezioni”

Mentana: “Non siamo ladri, ma giornalisti”

Enrico Mentana

Enrico Mentana

FIRENZE – “Non ho mai visto un giornalista rubare degli atti, questo deve essere chiaro a tutti. Gli atti vengono dati ai giornalisti da chi ha interesse a darli, che sono pubblici ministeri, difensori, chi svolge ruolo di polizia giudiziaria

leggi...
Ko Wa Lone e Kyaw Soe Oo sono accusati di aver violato l’Atto sui segreti ufficiali

Birmania: arrestati due giornalisti della Reuters

Ko Wa Lone (a sinistra) e Kyaw Soe Oo

Ko Wa Lone (a sinistra) e Kyaw Soe Oo

NAYPYIDAW (Birmania) – Due giornalisti birmani dell’agenzia Reuters sono stati arrestati ieri sera a Rangoon con l’accusa di possedere “documenti di polizia segreti” relativi alla crisi scoppiata nello stato Rakhine a fine agosto,

leggi...
Nella classifica Cpj la Turchia precede Cina ed Egitto. Nel 2017 sono 262 nel mondo

Giornalisti in carcere: di Ankara il triste primato

CpjNEW YORK (Usa) – È ancora della Turchia il triste primato dei giornalisti in carcere. A stilare la classifica il Comitato per la Protezione dei Giornalisti (Cpj), secondo cui sarebbero 262 i giornalisti in carcere nel mondo a

leggi...
Fnsi e Odg sulla riforma: “L’auspicio è che il governo voglia rimediare”

Intercettazioni: “Senza modifiche è bavaglio”

Legge bavaglioROMA – «Il decreto sulle intercettazioni, se approvato dal governo senza modifiche, introdurrà un ulteriore bavaglio alla stampa. Come rilevato dal relatore del provvedimento, senatore Felice Casson, “nella legge delega c’era un esplicito riferimento al diritto-dovere della stampa di informare e quindi accedere agli atti, una citazione che poi è completamente saltata, la commissione ora chiede di reintrodurre il passaggio”. Si tratta di un allarme che va preso in seria considerazione – intervengono la Federazione nazionale

leggi...
Tra loro Ahmet Altan, storica firma della stampa turca, e il fratello Mehmet

Turchia: chiesto l’ergastolo per 6 giornalisti

Da sinistra: Mehmet e Ahmet Altan

Da sinistra: Mehmet e Ahmet Altan

ISTANBUL (Turchia) – Rischiano l’ergastolo i sei giornalisti imputati nel processo denominato “chiamata al golpe”. Il pm ha chiesto il carcere a vita per il noto volto televisivo Nazli Ilcak, Ahmet Altan, una delle firme storiche

leggi...
Firmato a Roma dai segretari generali Francesco Cavallaro e Raffaele Lorusso

Giornalisti, patto di alleanza tra Cisal e Fnsi

Il patto di alleanza tra Fnsi e Cisal sottoscritto dai segretari generali Raffaele Lorusso e Francesco Cavallaro

Il patto di alleanza tra Fnsi e Cisal sottoscritto dai segretari generali Raffaele Lorusso e Francesco Cavallaro (Foto Giornalisti Italia)

ROMA – Patto di alleanza tra la Cisal e la Fnsi a difesa della libertà di stampa e a tutela della professione giornalistica. È stato firmato stasera a Roma, nella sede del sindacato dei giornalisti italiani, in Corso Vittorio Emanuele II, dai segretari generali delle due organizzazioni sindacali, Francesco Cavallaro e Raffaele Lorusso, in applicazione della delibera del Consiglio nazionale Fnsi del 24 maggio scorso. Un passaggio importante reso possibile grazie alla particolare sensibilità nei confronti della professione giornalistica di Francesco Cavallaro, che è pubblicista e consigliere nazionale della Fnsi eletto in Calabria, ed all’entusiasmo con il quale Raffaele Lorusso ha accolto la proposta riconoscendo il valore della preziosa alleanza.
La Confederazione Italiana

leggi...
Annullata all’ultimo minuto l’udienza nel giorno della visita del ministro britannico

Nazanin Zaghari, giornalista da 8 anni in carcere

Nazanin Zaghari Ratcliffe

Nazanin Zaghari Ratcliffe

TEHERAN (Iran) – Il ministro degli Esteri britannico Boris Johnson ha incontrato a Teheran il presidente iraniano Hassan Rouani nel corso della visita focalizzata sullo sforzo diplomatico per arrivare alla liberazione di Nazanin

leggi...
La Fnsi denuncia un “nuovo attacco a Lirio Abbate dall’avvocato di Carminati”

Se l’avvocato punta il dito contro il cronista

Lirio Abbate

Lirio Abbate

ROMA – “È sconcertante e preoccupante il nuovo attacco che l’avvocato Giosuè Naso, legale di Massimo Carminati, ha sferrato contro il giornalista Lirio Abbate, vicedirettore de L’Espresso, che già nel 2012 svelò per

leggi...
Mattanza di giornalisti in India. Ennesimo omicidio eseguito dalla banda dei centauri

Assassinato il giornalista Naveen Gupta

Naveen Gupta

Naveen Gupta

BILLHAUR  (India) – Il giornalista Naveen Gupta, da otto anni cronista del quotidiano Hindustan, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco vicino al mercato Nagar Palika a Billhaur, a 60 chilometri da Kanpur. Aveva 37 anni. Ad assassinarlo un commando di tre sconosciuti che, dopo l’agguato, si sono dati alla fuga a bordo di motociclette. Gravemente ferito, il giornalista è stato immediatamente soccorso, ma è morto durante il trasporto in ospedale.
Il sindacati dei giornalisti, riunito d’urgenza, ha espresso seria preoccupazione per l’uccisione del collega e per la situazione dell’ordine

leggi...
Dopo la sua inchiesta sui “gruppi segreti con cui la galassia nera fa proseliti sul web”

Minacce nazifasciste alla giornalista Arianna Giunti

Arianna Giunti

Arianna Giunti

MILANO – Arianna Giunti, giornalista del settimanale L’Espresso, è stata oggetto di una serie di aggressioni verbali e minacce via social dopo il servizio “Fascisti su Facebook, ecco i gruppi segreti con cui la galassia nera fa proseliti sul web”.
Nell’articolo, la giornalista analizza con cura il fenomeno che registra il moltiplicarsi di pagine dove si incita all’odio e alla violenza in nome dell’ideologia. “Siamo andati a vedere cosa scrivono”, spiega Arianna Giunti introducendo l’articolo, “fra saluti romani, vessilli neonazisti e preti che inneggiano al Duce”.
«Dio, patria e famiglia. E poi – scrive

leggi...
design   emme21