Lontani dall’udienza al tribunale di Arezzo. Protestano Odg e Assostampa Toscana

Crac di Banca Etruria, confinati i giornalisti

Banca EtruriaAREZZO – Nel corso dell’udienza preliminare di stamani per il processo del crac di Banca Etruria, il Tribunale di Arezzo ha «confinato i giornalisti al di fuori del perimetro del Tribunale. Non solo a distanza dal luogo dell’udienza,

leggi...
Sul via libera al ddl Fiano il quotidiano titola: “La propaganda antifascista è reato”

Il Trentino scivola sul fascismo

TrentinoBOLZANO – Scivolone del quotidiano Trentino che oggi, a tutta pagina, spara il titolo “La propaganda antifascista è reato” a corredo dell’articolo di Francesco Bongarrà che, invece, riferisce fedelmente i contenuti della proposta

leggi...
La Fnsi: «Lo schema del decreto intercettazioni in contrasto con le norme europee”

Diritto di cronaca, non c’è segreto che tenga

Raffaele Lorusso

Raffaele Lorusso

Andrea Orlando

Andrea Orlando

ROMA – «Qualsiasi provvedimento normativo volto a regolare la materia delle intercettazioni non può prescindere dal rispetto della Convenzione europea dei diritti dell’Uomo sul diritto dei giornalisti ad informare e dei cittadini ad essere informati. Tale Convenzione è, infatti,

leggi...
Cambia l’amministrazione, ma non il vizio di sfornare avvisi in barba alla legge 150

Sant’Antimo “allergico” all’Ufficio Stampa

Comune di Sant’Antimo

Aurelio Russo

Aurelio Russo

SANT’ANTIMO (Napoli) – Cambia l’amministrazione, ma il Comune di Sant’Antimo è ancora al centro delle polemiche per gli stravaganti avvisi pubblici che continua a sfornare in barba alla legge 150 del 7 giugno 2000 sugli uffici stampa e al buon senso.
Il 20 febbraio scorso, il Comune del napoletano aveva pubblicato un avviso di selezione addirittura per 1 capo ufficio stampa e 4 addetti stampa escludendo qualsiasi retribuzione e prevedendo

leggi...
Il Ministero della Giustizia parla di bozza provvisoria. La Fnsi diserterà l’incontro

Carcere per riprese fraudolente audio e video

Andrea Orlando

Andrea Orlando

Raffaele Lorusso

Raffaele Lorusso

ROMA – Stop alla “diffusione di riprese audiovisive e registrazioni di comunicazioni effettuate fraudolentemente”: lo prevede la bozza di decreto legislativo in materia di intercettazioni su cui sta lavorando il Ministero della Giustizia.
“Chiunque – si legge nella

leggi...
Lorusso: “Per i giornalisti un accesso immediato e semplificato agli atti pubblici”

Fnsi al Campidoglio: “La stampa non è Facebook”

Raffaele Lorusso

Raffaele Lorusso

Flavia Marzano

Flavia Marzano

ROMA – L’assessore a Roma Semplice Flavia Marzano, insieme con il consigliere capitolino Monica Montella, hanno incontrato in Campidoglio il segretario generale della Fnsi Raffaele Lorusso e il direttore Giancarlo Tartaglia per un confronto sulla proposta di nuovo regolamento sull’accesso ai

leggi...
Singolare avviso per la selezione di un giornalista a tempo pieno e determinato

Il sindaco di Como “sceglie” addetto stampa

Mario Landriscina

Mario Landriscina

Comune di ComoCOMO – Il Comune di Como ha indetto una selezione comparativa per l’assunzione con contratto a tempo pieno e determinato di 1 “Funzionario” Area amministrativa, categoria D3 giuridica, con funzioni di “Addetto stampa” da destinare all’Ufficio di supporto agli organi di direzione politica.
Il contratto di lavoro avrà durata sino al termine del mandato elettorale del sindaco, Il sindaco di Como “sceglie” addetto stampa (dal 26 giugno scorso a capo

leggi...
Nel nuovo regolamento approvato dal Governo che trasferisce le competenze al Mise

Contributi Tv: stretta ai furbetti, ma il lavoro latita

digitale terrestreROMA – Il Consiglio dei Ministri, riunito a Palazzo Chigi, ha approvato, su proposta del presidente Paolo Gentiloni, del ministro per lo sport con delega all’editoria Luca Lotti e del ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda

leggi...
Lorusso (Fnsi): “Non basta revocare i contributi alle tv che diffondono false notizie”

“Bene contrastare le fake news, ma il lavoro?”

Raffaele Lorusso

Raffaele Lorusso

ROMA – «Il regolamento sui contributi all’emittenza locale approvato dalle commissioni Trasporti e Cultura della Camera introduce principi interessanti e sicuramente innovativi, ma non segna alcuna inversione di tendenza sul versante del contrasto al lavoro irregolare e alla lotta al precariato».
A dirlo è il segretario generale della Federazione nazionale della stampa, Raffaele Lorusso, che incalza: «La revoca dei contributi in caso di diffusione di notizie false è un passo in avanti nella lotta ad un fenomeno che non ha niente a che vedere con l’informazione, ma è fuori contesto perché il contrasto alle fake news va accompagnato da norme di sistema ugualmente urgenti – vedi

leggi...
Processo penale in prescrizione, prosegue la causa civile al Tribunale di Catania

“Zona mista” libera o vietata ai giornalisti ?

Catania-CalcioROMA – Dopo 9 anni si é chiuso in Cassazione con un nulla di fatto per prescrizione – per il decorso inesorabile del tempo – il processo penale a carico dell’allora amministratore delegato del Catania Calcio, Pietro Lo Monaco, che era stato condannato in appello per violenza privata (art. 610 del codice penale) per avere, nella sua qualità, impedito al giornalista accreditato della Gazzetta dello Sport Alessio D’Urso di accedere alla Sala Stampa in occasione delle conferenze stampa dopo due partite ufficiali giocate al Cibali tra il 20 aprile e il 4 maggio 2008.
La vicenda giudiziaria proseguirà ora in appello davanti alla

leggi...
design   emme21