Il vicepresidente del Csm sul dilagare dei reati digitali e sulla riforma della giustizia

Legnini: “Il crimine trova linfa vitale su Internet”

Giovanni Legnini

Giovanni Legnini

BISCEGLIE (Barletta-Andria-Trani) – “I crimini nel cyber spazio sono in crescita. È difficile molto spesso accertare questi crimini che, credo, secondo alcune indagini statistiche, stiano superando i reati comuni, non vengono

leggi...
Nessun decreto sospensivo dal Tar Lazio, all’esame il 15 giugno l’appello del Velino

Gara europea: cancellato il ricorso dell’Adnkronos

tar LazioROMA – Nessun decreto sospensivo oggi dal Tar del Lazio sul nuovo ricorso contro la gara europea sui servizi delle agenzie di stampa nazionali, che era stato presentato dall’agenzia Adnkronos. Il giudizio cautelare che era stato calendarizzato oggi in Camera di consiglio è stato infatti “cancellato dal ruolo”.
Si tratta del secondo ricorso che è stato presentato contro il bando di

leggi...
Sua la prima norma di riordino sull'emittenza radiotelevisiva nel 1990

Addio ad Oscar Mammì, papà della legge tv

Oscar Mammì

Oscar Mammì

ROMA – È morto Oscar Mammì, esponente del partito repubblicano italiano e ministro delle Poste e Telecomunicazioni dal 1987 al 1991. Lo si apprende da fonti del consiglio nazionale repubblicano. A lui si deve la prima legge di riordino sull’emittenza radiotelevisiva, nel 1990, che prese il suo nome. Mammì, malato da tempo, si è spento a 90 anni.
Mammì, romano, nato nel 1926, era entrato alla Camera sin dalla V legislatura, nel 1968, tra le file

leggi...
Corte di Strasburgo con sentenza unanime: “I giornalisti non hanno il diritto di violarlo”

Segreto istruttorio più forte della libertà di stampa

Corte StrasburgoSTRASBURGO (Francia) – I giornalisti non hanno il diritto di violare il segreto istruttorio in nome della libertà di stampa. Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti dell’uomo giudicando giusta la condanna inflitta dai tribunali

leggi...
In merito alla legittimità della gara europea dopo il ricorso presentato da Il Velino

Agenzie, domani il responso del Tar sul bando

tar LazioROMA – Il Tar del Lazio, Sezione prima Quater, si esprimerà entro domani sulla legittimità del bando europeo sui servizi forniti dalle agenzie di stampa. Il ricorso, presentato dalla Fcs Communications Srl contro la presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Anac, chiede l’annullamento del bando di gara relativo ai servizi giornalistici per gli organi centrali e periferici dello stato. Il bando, insomma, che disciplina l’acquisto

leggi...
Ok della Camera all’emendamento al Dl manovra: 6 milioni per il 2017, 10 per il 2018

Giornalisti: via libera ai prepensionamenti per crisi

commissione BilancioROMA – La commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento del relatore al Dl manovra che interviene sui prepensionamenti di vecchiaia dei giornalisti, previsti dalla Legge di Bilancio 2017.
Si tratta di una proposta di modifica che introduce l’articolo aggiuntivo “Ristrutturazione o riorganizzazione di imprese editoriali per crisi aziendale”.
La norma autorizza la spesa di 6 milioni

leggi...
Basterà la Segnalazione Certificata di Inizio Attività per aprire nuovi punti vendita

Governo, sì alla liberalizzazione delle edicole

edicolaROMA – Disco verde del Governo alla liberalizzazione della vendita della stampa quotidiana e periodica. Basterà la Scia, la segnalazione certificata di inizio attività, per aprire nuovi punti vendita, sia esclusivi (edicole) che non esclusivi (esercizi commerciali), anche a carattere stagionale. Lo prevede un emendamento al dl manovra presentato dal Governo che anticipa in parte alcune norme della delega sull’editoria.
La proposta di modifica prevede che nelle zone, individuate dai Comuni, nelle quali sussistano particolari situazioni legate al numero dei punti vendita già esistenti in relazione al bacino d’utenza, alla domanda, anche stagionale, a esigenze di sostenibilità ambientale e di viabilità, nonché alla tutela e alla salvaguardia di zone di

leggi...
Per la Commissione Ue l’azienda avrebbe negato il trasferimento dei dati nel 2014

Facebook: maxi multa europea per WhatsApp

whatsappBRUXELLES (Belgio) – Maxi multa dell’Antitrust europeo da 110 milioni di euro a Facebook per non aver fornito informazioni puntuali e corrette quando ha acquistato la piattaforma di messaggistica Whatsapp nel 2014. Secondo la Commissione europea, l’azienda avrebbe negato al momento dell’acquisizione il trasferimento dei dati degli utenti da una piattaforma all’altra, cosa però poi avvenuta successivamente.

leggi...
L’agenzia di stampa parteciperebbe comunque alla gara nonostante i “termini esigui”

Bando europeo: Il Velino ricorre al Tar

Il VelinoROMA – L’agenzia di stampa Il Velino ha proposto ricorso al Tar del Lazio contro il bando europeo deciso dal governo per selezionare le agenzie di stampa che forniranno i loro notiziari alle Amministrazioni dello Stato. Si attende ora che sia fissata l’udienza di discussione dei

leggi...
Mercoledì 24 presidio della Federazione della stampa: “Vogliamo azioni dal Governo”

No alle minacce, sì al lavoro: la Fnsi a Montecitorio

MontecitorioROMA – Mercoledì 24 maggio, dalle 9.30 alle 10.30, la Federazione nazionale della stampa italiana sarà in piazza di Montecitorio, a Roma, per chiedere a Governo e Parlamento provvedimenti concreti sul contrasto al fenomeno delle

leggi...
design   emme21