GiornalistitaliaTV sulla Giornata mondiale della libertà di stampa a Reggio Calabria: 23

Catelli (Fnsi): “In Calabria il sindacato è certezza”


REGGIO CALABRIA – “Ho sentito ripetere una frase importante: non c’è libertà di stampa senza tutele. Tutele che nascono dalla legge e principalmente dal contratto nazionale di lavoro giornalistico”. L’avvocato Giuseppe Catelli

leggi...
GiornalistitaliaTV sulla Giornata mondiale della libertà di stampa a Reggio Calabria: 22

Mimma Iorio: “Ispezioni Inpgi tutela dei giornalisti”


REGGIO CALABRIA – «Credo che ognuno di noi, almeno una volta nella vita, abbia sognato di fare il giornalista per difendere chi è meno tutelato. Ed è ai giornalisti che, da direttore dell’Inpgi, mi trovo costantemente a spiegare

leggi...
GiornalistitaliaTV sulla Giornata mondiale della libertà di stampa a Reggio Calabria: 14

Mattia Motta: “Non barattiamo la firma gratis”


REGGIO CALABRIA – «Quando sono entrato in sala la mia attenzione è stata presa da quel roll up del Sindacato Giornalisti della Calabria: “Altro che casta. Lavorare gratis cancella la dignità e uccide la professione”. È vero. E noi

leggi...
Istituto di previdenza al completo con presidente, vice presidente e direttore generale

3 maggio a Reggio Calabria con i vertici Inpgi

Da sinistra: Giuseppe Gulletta, Marina Macelloni, Mimma Iorio e Carlo Parisi

Da sinistra: Giuseppe Gulletta, Marina Macelloni, Mimma Iorio e Carlo Parisi

REGGIO CALABRIA – Inpgi al gran completo, mercoledì 3 maggio a Reggio Calabria, per celebrare la XXIV Giornata Mondiale della libertà di stampa. L’Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani sarà

leggi...
A larghissima maggioranza dal Consiglio generale che ha confermato il voto del Cda

Inpgi, approvati i bilanci consuntivi 2016

Da sinistra: il vicepresidente Giuseppe Gulletta, il presidente Marina Macelloni e il direttore generale Mimma Iorio

Da sinistra: il vicepresidente Giuseppe Gulletta, il presidente Marina Macelloni e il direttore generale Mimma Iorio

ROMA – Disco verde del Consiglio Generale dell’Inpgi ai bilanci consuntivi della Gestione Principale e della Gestione Separata dell’Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani. Dopo il via libera del Consiglio di

leggi...
Gestione principale in rosso di 114,3 milioni, ma con un utile di gestione di 9,4 milioni

Inpgi: il Cda approva i bilanci consuntivi 2016

inpgiROMA – Il Consiglio di amministrazione dell’Inpgi ha approvato oggi – con 12 voti favorevoli e 2 contrari – il bilancio 2016 che chiude con un utile di gestione di 9,4 milioni di euro. Il risultato si confronta, però, con un disavanzo della gestione previdenziale pari a 114,3 milioni. Tale disavanzo deriva dal complessivo perdurare dell’andamento negativo degli indicatori principali dell’attività caratteristica dell’ente: anche quest’anno, infatti, il numero degli attivi registra una diminuzione di ulteriori 802 unità, che porta il numero totale degli stessi sotto i 16 mila (con una flessione del 4,96% rispetto allo stesso dato del 2015). Ciò nonostante si evidenzia una contribuzione IVS corrente in 

leggi...
Contro politiche fiscali e previdenziali che colpiscono soprattutto le fasce più deboli 

Cavallaro: “Patto per restituire dignità al lavoro”

Francesco Cavallaro

Francesco Cavallaro

ROMA – “È arrivato il momento di reagire al declino della nostra società attuando in concreto quel dettato costituzionale, volutamente e ripetutamente ignorato dal legislatore, che vede nel lavoro e nei lavoratori, opportunamente sostenuti, la salvezza dell’economia”. Lo ha dichiarato il segretario generale della Cisal, Francesco Cavallaro, consigliere nazionale Fnsi, intervenendo al convegno su “Il lavoro è la salvezza dell’economia”, organizzato alla Camera dei Deputati dall’associazione culturale “L’Alba del Terzo Millennio”.
La Cisal si propone, infatti, come prima firmataria di un “patto per lo sviluppo economico che non sia carico di vuote

leggi...
Co.co.co. con budget tagliato del 10% e meno tutele. Redattori al fianco dei colleghi

Corriere del Veneto, collaboratori depotenziati

Corriere del Veneto

Monica Andolfatto

Monica Andolfatto

VENEZIA – Da una parte i collaboratori che si sono visti tagliare del 10% in maniera unilaterale il budget destinato alle loro prestazioni e si sono organizzati in coordinamento per avviare un dialogo diretto con l’azienda; dall’altro i redattori che, impegnati in un difficile confronto con l’azienda, prendono posizione netta in difesa dei colleghi che considerano a tutti gli effetti, per contributo e professionalità, dei “redattori aggiunti”.
Dentro e fuori, il confine è sempre più labile, opaco, evanescente. È la storia attuale del Corriere del Veneto. Per la prima volta i collaboratori hanno indetto

leggi...
Polemico addio dopo il disco verde del Governo alla riforma. Franchina ad interim

Odg: il presidente Enzo Iacopino si è dimesso

Enzo Iacopino

Enzo Iacopino

Cnog OdgROMA – Con una mossa a sorpresa, Enzo Iacopino si è dimesso da presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti. Lo ha fatto stamani, nel salone delle conferenze dell’Hotel Massimo D’Azeglio, in conclusione della sessione di lavori che ha impegnato per tre giorni il Consiglio nazionale. La reggenza del Cnog passa, pertanto, al vicepresidente pubblicista Santino Franchina che nei prossimi giorni convocherà il Consiglio nazionale per procedere all’elezione del

leggi...
Francesco Cavallaro suona la carica al Consiglio nazionale del sindacato autonomo

Cisal, è l’ora delle “libertà responsabili”

Il segretario generale della Cisal, Franco Cavallaro (giornalista consigliere nazionale Fnsi)

Il segretario generale della Cisal, Francesco Cavallaro (giornalista consigliere nazionale Fnsi)

SALERNO – È l’affermazione delle “libertà responsabili” la nuova sfida della Cisal che, da Salerno, suona la carica ai lavoratori stanchi delle finte tutele perché, più che mai, bisognosi di difensori dei diritti e degli interessi di chi

leggi...
design   emme21