Avvocato e pubblicista ha fatto parte della Giunta Esecutiva Fnsi. Aveva 98 anni

Addio Mario Casalinuovo, ministro giornalista

Mario Casalinuovo

CATANZARO – È morto, all’età di 98 anni, Mario Casalinuovo, avvocato e giornalista pubblicista, che nella sua lunga militanza politica nel Partito Socialista Italiano, del quale è stato esponente di spicco a livello nazionale, ha ricoperto tra l’altro l’incarico di ministro e primo presidente del Consiglio regionale della Calabria.
Nato a Catanzaro il 18 maggio 1922, era giornalista pubblicista iscritto all’Ordine ed al Sindacato Giornalisti della Calabria dal 12 gennaio 1954. Per tanti anni ha diretto il periodico “Calabria Giudiziaria”, fondato nel 1919 dal padre Giuseppe Casalinuovo, ed è stato collaboratore di riviste giuridiche, quotidiani e periodici. Ha fatto parte anche della Giunta

leggi...
Elenco provvisorio. Lorusso (Fnsi): “Ora le aziende paghino gli stipendi arretrati”

Tv locali: on line graduatoria e contributi

ROMA – Il ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la graduatoria provvisoria delle emittenti televisive commerciali ammesse al contributo e gli elenchi degli importi spettanti per l’annualità 2016, così come approvati

leggi...
La Fnsi: “Immondizia nel cortile e 4mila mail di minacce atti vili che non la fermeranno”

La giornalista Marilù Mastrogiovanni sotto assedio

Marilù Mastrogiovanni e il segretario generale della Fnsi Raffaele Lorusso

BARI – L’Associazione della Stampa di Puglia e la Federazione della Stampa italiana esprimono solidarietà e vicinanza alla collega Marilù Mastrogiovanni per le minacce subite a seguito della pubblicazione, sul sito

leggi...
Olio davanti alla casa dei genitori. Solidarietà anche dal “ministro della paura” Salvini

Intimidazione al giornalista Antonello Caporale

La macchia d’olio esausto bruciato all’ingresso della casa dei genitori di Antonello Caporale (a destra)

PALOMONTE (Salerno) – «“Ignoti malfattori” li definiscono i carabinieri con un linguaggio antico ma congruo. Sono gli odiatori, coloro che usano la violenza delle parole per intimorire e portare paura. Alcuni come vedete in queste

leggi...
Mentre soffia sulle candeline il presidente nazionale del Gus pianifica nuove battaglie

Gino Falleri, l’intrepido ragazzo di 92 anni

Gino Falleri festeggia i suoi straordinari 92 anni al ristorante Il Piccolo Mondo di Roma (foto Giornalisti Italia)

ROMA – «Dobbiamo prepararci per la prossima battaglia!». A sentirgliele pronunciare, queste parole, viene da sorridere. Ma lui non scherza affatto: mentre soffia sulle candeline che, per ragioni di spazio su una torta colorata

leggi...
“Chiederò all’Odg e alla Fnsi quali sono le griglie normative e contributive più corrette”

Enrico Mentana: “Fondo un quotidiano digitale”

Enrico Mentana

MILANO – «È giunto per me il momento di fare qualcosa di tangibile: far nascere un quotidiano digitale realizzato solo da giovani regolarmente contrattualizzati, magari con la tutela redazionale di qualche “vecchio” a titolo

leggi...
Il coordinatore regionale bacchetta severamente Aida Romagnuolo sul caso Tgr Rai

Lega Molise: “La libertà di stampa va difesa”

Da sinistra: Luigi Mazzuto, Aida Romagnuolo e Giuseppe Di Pietro

CAMPOBASSO – Il coordinatore regionale della Lega Molise, Luigi Mazzuto “condanna fermamente” l’episodio che ha visto protagonista Aida Romagnuolo, consigliere regionale e coordinatrice provinciale di Campobasso, contro la

leggi...
Appello alla Fnsi per difendere la professione nei giornali e nelle emittenti radio-tv

Ussi: “Basta uffici stampa senza contratto”

ROMA – Il Consiglio nazionale dell’Unione Stampa Sportiva Italiana, riunitosi a Roma, denuncia con grande preoccupazione “gli ultimi attacchi all’occupazione: un chiaro segnale dell’aggravarsi della situazione nel settore

leggi...
Lorusso: “Continueremo a chiedere verità e giustizia anche per Regeni e Rocchelli”

Processo Alpi: Fnsi, Odg e Usigrai parte offesa

A sinistra Raffaele Lorusso, a destra Miran Hrovatin e Ilaria Alpi uccisi a Mogadiscio il 20 marzo 1994

ROMA – “Contribuire con inchieste, memorie, documenti e altri elementi di prova alla ricerca della verità e giustizia per Ilaria Alpi e Miran Hrovatin”. Questo il senso della costituzione di “parte offesa” firmata, questa mattina nella sede

leggi...
“Entro il 13 luglio per risolvere le criticità dei giornalisti parasubordinati e autonomi”

Gazzetta di Parma, i precari: “Si riapra il tavolo”

PARMA – I lavoratori giornalisti non-dipendenti di Editoriale Libertà e Gazzetta di Parma srl, riuniti in Assemblea a Parma il 3 luglio 2018 alla presenza della presidente Aser Serena Bersani e del componente di Segreteria Fnsi

leggi...
design   emme21