Martedì 2 maggio alle ore 17, organizzato dall’Associazione Italian Digital Revolution

Digitale e funzione pubblica: dibattito alla Camera

pubblica-amministrazioneROMA – “La funzione pubblica della digitalizzazione: scenari e prospettive”è il tema del convegno che si terrà martedì 2 maggio, a Roma, con inizio alle ore 17, presso la Biblioteca della Camera dei deputati (Palazzo San Macuto, Sala del Refettorio) in via del Seminario 76.
L’incontro, organizzato dall’Associazione Italian Digital Revolution con la partnership di “Echopress”, “Service-Tech”, “Sielte”, “Venice.com” e il patrocinio dell’Agenzia per l’Italia digitale, dell’assessorato alla Roma semplice e della fondazione “I Sud del mondo”, si propone di

leggi...
Il 28 aprile al Maxxi il primo Diario dell’Innovazione realizzato da Agi e Censis

Uomini, robot e tasse: il dilemma digitale

Agi MaxxiROMA – Il prossimo 30 aprile saranno 31 anni da quando, da Pisa, sede del Centro nazionale universitario di calcolo elettronico (Cnuce), venne realizzata la prima connessione via satellite alla rete globale. Eppure, dopo 31

leggi...
Il 13 maggio a Treviso il 19° Giornalista dell’anno in occasione dell’Adunata nazionale

Gli alpini premiano i giornalisti Ialongo e Lisetto

Associazione Nazionale AlpiniTREVISO – Sono i giornalisti Gianfranco Ialongo (Tgr Rai Valle D’Aosta) ed Enri Lisetto (Messaggero Veneto) i vincitori della 19ª edizione del “Premio Giornalista dell’anno” organizzato dall’Associazione Nazionale Alpini. La decisione è stata assunta all’unanimità dalla Giuria presieduta dal consigliere nazionale Renato Cisilin e composta da Bruno Fasani (direttore de L’Alpino), Marino Amonini, Enzo Grosso, Antonio Maritan e Paolo Mastracchio.

leggi...
Storia di Stanislav Evgrafovich Petrov: ha salvato il mondo, ma vive nell’indigenza

Giacobbo e “L’uomo che fermò l’apocalisse”

Layout 1MILANO – “L’uomo che fermò l’apocalisse” (Rai-Eri, pagine 238, euro 18), la vera storia del soldato che ha impedito la terza Guerra mondiale, è il nuovo libro che Roberto Giacobbo presenta oggi, domenica 23 aprile, in anteprima assoluta a “Tempo di Libri”, la nuova Fiera dell’editoria italiana che si chiude oggi a Milano.
È la storia di Stanislav Evgrafovich Petrov, una persona anziana che vive in indigenza nella degradata periferia di Mosca. Ma anche l’uomo che ha salvato il mondo dall’annientamento: il militare russo che, all’alba del 26 settembre 1983, di fronte al segnale inequivocabile di un attacco di missili nucleari americani, decise di non fare la telefonata che avrebbe allertato i vertici, e che avrebbe dato inizio alla risposta sovietica scatenando la Terza guerra mondiale.
Un eroe, ma un eroe disubbidiente: degradato e allontanato dall’esercito, avrebbe pagato caro quel gesto mancato. Lo sta pagando tuttora, nel silenzio

leggi...
Campo Dall’Orto striglia Report e difende il giornalismo scientifico e investigativo

La Rai: “I vaccini conquista del nostro tempo”

Antonio Campo Dall'Orto

Antonio Campo Dall’Orto

ReportTRIESTE – “I vaccini sono una conquista ufficiale del nostro tempo. La Rai potenzierà i contenuti scientifici e il giornalismo investigativo resterà fra i pilastri del servizio pubblico”. In un colpo solo il direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall’Orto, ha messo in chiaro i due aspetti che in questi giorni sono stati al centro di polemiche originate dalla puntata di Report lunedì scorso, con un servizio che era appunto dedicato ai vaccini e al tempo stesso denotava

leggi...
“Libertà di un nastro - Lettera 22” nel 107° anniversario della nascita del giornalista

Fucecchio, una statua per Indro Montanelli

La statua dedicata ad Indro Montanelli oggi a Fucecchio

La statua dedicata ad Indro Montanelli oggi a Fucecchio

FUCECCHIO (Firenze) – Una statua dedicata al giornalista Indro Montanelli è stata inaugurata oggi a Fucecchio (Firenze), sua città natale, nel giorno del 107° anniversario della nascita. L’opera, realizzata dall’artista Marco

leggi...
Dopo l’appello della Fnsi letto ieri, oggi sono state rese note le cinque terne finaliste

Premio Luchetta, Trieste per Del Grande libero

L’appello a Trieste

L’appello per la liberazione di Gabriele Del Grande al “Link – Premio Luchetta incontra” di Trieste

TRIESTE – L’appello per la liberazione del giornalista Gabriele Del Grande, letto dal presidente della Fnsi, Giuseppe Giulietti, presente con il componente della Giunta Esecutiva Carlo Muscatello, presidente

leggi...
Dal 24 aprile per il Vertice che si terrà il 26 e 27 maggio sotto la Presidenza italiana

G7 a Taormina, gli accrediti per i giornalisti

G7 TaorminaROMA – Da lunedì 24 aprile sarà possibile accreditarsi al Vertice G7 che si terrà il 26 e 27 maggio a Taormina, sotto la Presidenza italiana. Il G7 è un foro di dialogo di massimo livello tra i leader delle principali democrazie industrializzate del mondo: Canada (primo ministro Justin Trudeau), Francia (presidente della Repubblica Francois Holland), Germania (cancelliere federale Angela Merkel), Giappone (primo ministro Shinzo Abe), Italia (primo ministro

leggi...
La radio di Sesto Fiorentino fondata dal giornalista Daniele Calieri festeggia 40 anni

Antenna Libera Toscana, dall’etere al web

Antenna Libera ToscanaSESTO FIORENTINO (Firenze) – Video killed the radio star, cantavano i Buggles nel 1980. Ma si sbagliavano di grosso. Infatti, secondo i dati diffusi dall’Unesco in occasione del #WorldRadioDay, la Giornata mondiale della radio che si è celebrata il 13 febbraio scorso, la radio è ancora oggi il mass media più utilizzato al mondo.
Oggi, sabato 22 aprile, a Sesto Fiorentino si parlerà proprio della radio, a partire da una esperienza locale che ancora oggi resta nei ricordi popolari: quella della nascita nel 1976 di una delle prime radio

leggi...
A Roma domani davanti al Quirinale per Del Grande e il 2 maggio a Montecitorio

Fnsi in piazza per dire #NoBavaglioTurco

Congresso

L’appello per la liberazione di Gabriele Del Grande lanciato mercoledì scorso a Roma dai delegati al Congresso Fnsi

ROMA – «Quello di Gabriele Del Grande, fermato al confine con la Siria il 9 aprile scorso, è soltanto l’ultimo caso di diritti violati in Turchia. In primo luogo il diritto di esprimere liberamente le proprie opinioni, garantito dalle

leggi...
design   emme21