In Gran Bretagna non c’è il tetto come in Rai ed i giornalisti guadagnano il 40% in più

Bbc: pubblici i compensi oltre i 170 mila euro

BbcLONDRA (Gran Bretagna) – Mentre in Rai il tetto di 240.000 euro annui è il discrimine tra lo stipendio massimo dei dipendenti, giornalisti e dirigenti, e le star, vedi da ultimo Fabio Fazio, in Gran Bretagna, nella gloriosa Bbc non

leggi...
Derk Bolt ed Eugenio Follende erano stati sequestrati la settimana scorsa dall’Eln

Liberati i giornalisti olandesi rapiti in Colombia

Eugenio Ernest Marie Follender

Eugenio Ernest Marie Follender

Derk Johannes Bolt

Derk Johannes Bolt

BOGOTA’ (Colombia) – Derk Johannes Bolt, 62 anni, ed Eugenio Ernest Marie Follender, 58 anni, i due giornalisti olandesi sequestrati la settimana scorsa in Colombia dall’Esercito di Liberazione Nazionale (Eln), sono scatti liberati. Lo ha annunciato il ministro degli esteri olandese Bert Koenders, che ha ringraziato ufficialmente le

leggi...
Sale a tre il bilancio dei giornalisti uccisi dall’esplosione di una mina in Iraq

Mosul, morta la giornalista Véronique Robert

Véronique Robert (Afp)

Véronique Robert (Afp)

PERCY (Francia) – La giornalista Véronique Robert, 54 anni, non ce l’ha fatta, pertanto salgono a tre le vittime dell’esplosione della mina che, lunedì scorso in Iraq, ha colpito la troupe impegnata a realizzare un servizio per il

leggi...
Derk Johannes Bolt ed Eugenio Ernest Marie Follender nelle mani della guerriglia

Colombia: sequestrati due giornalisti olandesi

Eugenio Ernest Marie Follender

Eugenio Ernest Marie Follender

Derk Johannes Bolt

Derk Johannes Bolt

BOGOTA’ (Colombia) – I giornalisti olandesi Derk Johannes Bolt, 62 anni, ed Eugenio Ernest Marie Follender, 58 anni, sono stati sequestrati da un gruppo armato in Colombia, nella regione di Norte de Santander, al confine con il Venezuela.
La notizia è stata diffusa da Defensoria del Pueblo, organizzazione umanitaria

leggi...
Gravemente ferito a Mosul in Iraq nell‘esplosione che ha ucciso Bakhtiar Haddad

Morto il giornalista francese Stéphane Villeneuve

Stéphane Villeneuve

Stéphane Villeneuve

MOSUL (Iraq) – È morto oggi a Mosul, in Iraq, il giornalista francese Stéphane Villeneuve, rimasto gravemente ferito, ieri, nell’esplosione dell’ordigno che ha ucciso il collega Bakhtiar Haddad e ferito altri due giornalisti, Véronique Robert e Samuel Forey. Era impegnato nella realizzazione di un servizio per il programma “Inviato speciale” di France Télévisions.
Stéfane, che lascia la moglie Sophie e quattro figli, era impegnato assieme al collega Véronique Robert nella realizzazione di un reportage sulla battaglia di Mossul, accompagnato dal giornalista curdo iracheno

leggi...
Lorusso, rientrato da Istanbul, rilancia l’appello con Giulietti, Parisi, Di Trapani, Noury

Turchia, la Fnsi: “Non spegniamo i riflettori”

Da sinistra: Vittorio Di Trapani, Giuseppe Giulietti, Raffaele Lorusso e Carlo Parisi

Da sinistra: Vittorio Di Trapani, Riccardo Noury, Giuseppe Giulietti, Raffaele Lorusso e Carlo Parisi

ROMA – Appena rientrato da Istanbul, dove ieri ha partecipato, in rappresentanza della Ifj, la Federazione internazionale dei giornalisti, alla prima udienza del processo a carico dei giornalisti Ahmet e Mehmet Altan,

leggi...
Nell’esplosione di un ordigno nella città di Mosul feriti anche tre cronisti francesi

Ucciso il giornalista Bakhtiar Haddad

Bakhtiar Haddad

Bakhtiar Haddad

MOSUL (Iraq) – Il giornalista curdo iracheno, Bakhtiar Haddad, 41 anni, corrispondente da Erbil del quotidiano francese “Le Figaro”, è stato ucciso da una bomba esplosa nella parte vecchia di Mosul, dove si trovava per

leggi...
Il segretario generale della Fnsi al processo dei fratelli Altan in rappresentanza dell’Ifj

Lorusso in Turchia contro il bavaglio di Erdogan

Raffaele Lorusso a Istanbul davanti

Raffaele Lorusso (il quinto da sinistra) con i giornalisti turchi a Istanbul davanti alla Corte di giustizia

ISTANBUL (Turchia) – Il segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso, si trova questa mattina a Istanbul, in rappresentanza della Federazione internazionale dei giornalisti (Ifj), per presenziare, insieme con gli esponenti di

leggi...
Oscurati i giornali critici verso il regime come i quotidiani Al Badil e Mada Masr

Bavaglio in Egitto: oscurati 78 siti web

La protesta dei giornalisti contro i bavagli alla stampa e gli arresti multipli in Egitto

Una protesta dei giornalisti contro i bavagli alla stampa e gli arresti in Egitto

IL CAIRO (Egitto) – Le autorità egiziane hanno operato un giro di vite alla censura chiudendo 78 pagine web, di cui 14 negli ultimi giorni. Lo denuncia l’Ong egiziana Afte, secondo cui l’inasprimento consegue all’ondata di critiche

leggi...
È morta a 92 anni la donna che controllava l’impero del Clarin in America Latina

Ernestina de Noble, addio alla regina dei media

Ernestina Herrera de Noble

Ernestina Herrera de Noble

BUENOS AIRES (Argentina) – È morta a 92 anni, Ernestina Herrera de Noble, potente regina dei media, la prima donna a controllare in America Latina un vasto impero, che comprende il giornale Clarin, il più diffuso in Argentina,

leggi...
design   emme21