Il 19 e 20 settembre a Bologna con i protagonisti dell’industria italiana dei quotidiani

Ediland Meeting 2017, sfide e idee per l’editoria

Ediland 2017BOLOGNA –  I nuovi prodotti e modelli di business, le difficoltà e le opportunità del mercato pubblicitario, le nuove frontiere del business digitale, la filiera della diffusione, la razionalizzazione del processo produttivo, i nuovi scenari delle relazioni industriali: sono i temi al centro di Ediland Meeting 2017 sul tema “Sfide e idee per l’industria dell’editoria e della stampa”.
L’appuntamento con i protagonisti dell’industria italiana dei quotidiani è in programma il 19 e 20 settembre prossimi, a Bologna, presso il Centro Congressi dell’Hotel Savoia Regency.
Ediland Meeting è promosso dall’Associazione Stampatori Italiana Giornali, dalla Federazione

leggi...
Paul Steiger dal Wall Street Journal a Propublica: “Mai stancarsi di fare domande”

Giornalismo, la differenza la fa il contenuto

Paul Steiger

Paul Steiger

ROMA – “La differenza, nel giornalismo, la fa il contenuto”. Parola di Paul Steiger, storico direttore del “Wall Street Journal” (dal 1991 al 2007) e poi fondatore di “Propublica” on line, capace di un fatturato di 10 milioni di dollari l’anno.

leggi...
Il programma di Full Fact, organizzazione dedicata al fact-checking delle notizie

Software anti bufale per i giornalisti inglesi

bufalebufaleROMA – I giornalisti britannici potranno avvalersi di un software in grado di smascherare le fake news. Il programma è stato messo a punto da Full Fact, organizzazione dedicata al fact-checking delle notizie, e consentirà di verificare in tempo reale la veridicità delle dichiarazioni rilasciate dai politici in tv, sulla stampa e in Parlamento.

leggi...
In organico 1.956 dipendenti compresi i contratti a termine (-1,9% rispetto al 2016)

Gedi: +7,4 milioni di euro nel primo semestre

GediROMA –  Il Consiglio di Amministrazione di Gedi Gruppo Editoriale spa, riunito a Roma sotto la presidenza di Marco De Benedetti, ha approvato i risultati consolidati al 30 giugno 2017 presentati dall’amministratore delegato Monica Mondardini.
Dopo la leggera ripresa del 2016, nei primi cinque mesi del 2017 gli investimenti pubblicitari hanno mostrato una flessione dell’1,9% rispetto al corrispondente periodo del 2016 (dati Nielsen Media Research). Per mezzi, la radio ha registrato una significativa crescita rispetto all’analogo periodo del 2016 (+4,1%), televisione ed internet (esclusi Search e Social) hanno conseguito una raccolta di importo sostanzialmente equivalente a quello del

leggi...
La violazione del sistema dell’agenzia di stampa di Doha che provocò la crisi

Attacco hacker: il Qatar accusa gli Emirati

QnaDOHA (Qatar) – Il Qatar ha esplicitamente accusato gli Emirati Arabi Uniti di essere dietro gli hacker che hanno violato il sistema dell’agenzia di stampa di Doha (Qatar News Agency) per rilasciare una falsa dichiarazione filo-iraniana (culla dell’Islam sciita e nemico n.1 delle petromonarchie sunnite del Golfo ma con cui Doha condivide un enorme giacimento di gas off-shor) all’emiro, Tamim bin Hamad Al-Thani. Dichiarazione presa a pretesto per innescare la rottura di ogni tipo di relazione con il Qatar da parte di Arabia Saudita, Emirati, Bahrein e Egitto il

leggi...
Nata da Finegil, La Stampa, il Secolo XIX avvia la sperimentazione su carta e digitale

Gruppo Gedi, obiettivo 400mila copie

GediROMA – Il coordinamento dei Comitati di redazione della Finegil ha incontrato il direttore delle risorse umane del gruppo Gedi Roberto Moro, il direttore generale Finegil Marco Moroni, il direttore editoriale Finegil Roberto Bernabò e il direttore Romeo Marrocchio per un esame della situazione dopo il perfezionamento della fusione per incorporazione del gruppo Itedi in Gedi.
Il 27 giugno 2017, ha riferito l’azienda, c’è stato il conferimento di Itedi in Gedi. Le prossime operazioni in calendario sono: il conferimento del centro stampa di Torino di Itedi in Rotocolor; la fusione tra PK (concessionaria pubblicità di Itedi) e Manzoni; la scissione delle attività Elemedia (radio e digitale) e la creazione di

leggi...
Il progetto di giornalismo ha visto gli studenti realizzare le recensioni dei libri finalisti

Premio Bancarella ai ragazzi di #noisiamofuturo

I piccoli giornalisti di #noisiamofuturo premiati al Premio Bancarella

I piccoli giornalisti di #noisiamofuturo premiati al Premio Bancarella

PONTREMOLI (Massa-Carrara) – Premio Bancarella ai ragazzi di #noisiamofuturo, progetto di giornalismo per giovani studenti di età compresa tra i 16 e i 20 anni che hanno realizzato le migliori recensioni letterarie sui libri

leggi...
“È una bella iniziativa che, però, arriva con 7 anni di ritardo: speriamo bene...”

Nasce Wifi Italia, la Rete gratis per tutti

wifi ItaliaROMA – Immaginate per un istante di poter navigare su Internet in tutta Italia con la stessa password del wifi. Come se l’Italia fosse un’unica grande casa, e passare dalle reti pubbliche di una città all’altra, o di un museo e una scuola

leggi...
Pubblicato il bando di concorso del Cnog per gli studenti di ogni ordine e grado

“Fare il giornale nelle scuole” alla 15ª edizione

Invito generaleROMA – Informarsi per leggere meglio la realtà che ci circonda, informare per far maturare le coscienze facendo crescere i cittadini di oggi e domani.
Il concorso “Fare il giornale nelle scuole”, promosso dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, è giunto alla XV edizione e anche questa volta mantiene la formula che ne ha decretato il successo: sono diverse centinaia, ogni anno, le

leggi...
Redazioni al Nord, minacce al Sud. Ricavi e redditi a picco. Futuro: on line di qualità

Perché il giornalismo è sempre più precario

piramide del redditoROMA – Il “netto scivolamento della professione giornalistica verso la precarizzazione”, conseguenza della pesante crisi che ha colpito i giornali quotidiani e periodici, è al centro della Relazione Annuale  2017 dell’Autorità

leggi...
design   emme21