XXIV Giornata mondiale della libertà di stampa promossa da Fnsi, Sgc, Inpgi e Odg

3 maggio a Reggio Calabria: 10 crediti formativi

Invito 3 maggio 2017REGGIO CALABRIA – Sono 10 i crediti formativi che verranno riconosciuti ai giornalisti che parteciperanno, mercoledì prossimo, 3 maggio, alla XXIV Giornata mondiale della libertà di stampa che, per il secondo anno

leggi...
Il 28 aprile al Maxxi il primo Diario dell’Innovazione realizzato da Agi e Censis

Uomini, robot e tasse: il dilemma digitale

Agi MaxxiROMA – Il prossimo 30 aprile saranno 31 anni da quando, da Pisa, sede del Centro nazionale universitario di calcolo elettronico (Cnuce), venne realizzata la prima connessione via satellite alla rete globale. Eppure, dopo 31

leggi...
I Comitati di redazione ripercorrono 8 anni di perdite per un totale di 353 milioni

Gli 8 anni di vita peggiori de Il Sole 24 Ore

il-sole-24-oreMILANO – I Comitati di redazione del Sole 24 Ore, di Radiocor Plus e di Radio 24 hanno chiesto ai loro lettori e radioascoltatori “pochi minuti di attenzione per comprendere questi 8 anni di perdite, per un totale di 353 milioni; gli

leggi...
“Poche cose fatte bene”. Urbano Cairo rifà il look al magazine che festeggia 30 anni

Il 7 di Severgnini, come ripensare un settimanale

Beppe Severgnini

Beppe Severgnini

MILANO – «Come può un settimanale essere utile, oggi? Spiegando. Sintetizzando. Sorridendo. Spiazzando, magari. Colori nuovi e sapori insoliti. Ogni pagina, una sorpresa. Se no, che noia. Tutto questo, senza bisogno di sommergere il lettore con articoli e rubriche, anzi, facendo poche cose e facendole bene. Il mio motto è “Meno è meglio”». Beppe Severgnini, nuovo direttore di 7 – il magazine del Corriere della Sera che cambia la testata indicando il numero non più in lettera, ma in numero – sintetizza così la sua idea del giornale che firmerà da giovedì prossimo, 27 aprile. Giovedì perché, tra le novità, di 7, oltre al cambio di testata e di direttore c’è, appunto

leggi...
Nello storico teatro parigino dell’Olympia l’assemblea dei soci del colosso francese

Vivendi: fari accesi sul dossier Telecom Mediaset

Vincent Bollorè

Vincent Bollorè

Fininvest VivendiPARIGI (Francia) – Si terrà domani, nello storico teatro parigino dell’Olympia, l’assemblea dei soci di Vivendi, il colosso francese dei media che spazia dall’industria cinematografica alla musica, dal mercato televisivo a quello dei videogiochi.
Fari accesi sul dossier Telecom-Mediaset e sulle strategie francesi nella “campagna italiana”, dove sono i primi azionisti di Telecom e i secondi di

leggi...
Campo Dall’Orto striglia Report e difende il giornalismo scientifico e investigativo

La Rai: “I vaccini conquista del nostro tempo”

Antonio Campo Dall'Orto

Antonio Campo Dall’Orto

ReportTRIESTE – “I vaccini sono una conquista ufficiale del nostro tempo. La Rai potenzierà i contenuti scientifici e il giornalismo investigativo resterà fra i pilastri del servizio pubblico”. In un colpo solo il direttore generale della Rai, Antonio Campo Dall’Orto, ha messo in chiaro i due aspetti che in questi giorni sono stati al centro di polemiche originate dalla puntata di Report lunedì scorso, con un servizio che era appunto dedicato ai vaccini e al tempo stesso denotava

leggi...
I giornalisti rivendicano il pagamento delle spettante arretrate e garanzie per il futuro

Cronache delle Calabrie: sciopero ad oltranza

Cronache delle CalabrieCOSENZA – Sciopero ad oltranza dei giornalisti del quotidiano Cronache delle Calabrie, che rivendicano il pagamento delle spettanze arretrate e garanzie per il futuro del giornale. L’assemblea dei giornalisti, riunita oggi a Cosenza, ha infatti deciso che, alla scadenza delle dieci giornate di sciopero proclamate d’intesa con il Sindacato Giornalisti della Calabria, la protesta proseguirà ad oltranza, ovvero fin quando saranno saldate le spettanze pregresse.
Nel contempo, auspicando che la situazione si chiarisca in tempi stretti, l’assemblea si dichiara “disponibile ad incontrare la proprietà sin da subito per programmare

leggi...
“Perché lo Stato aiuta il cinema e lo spettacolo dal vivo enon le case editrici?”

Il ministro Franceschini: “Il libro va aiutato”

Dario Franceschini

Dario Franceschini

MILANO – “Il settore del libro va aiutato”. È l’appello lanciato da Dario Franceschini nell’intervento per l’inaugurazione di “Tempo di libri”. “Se il libro è importante, perché lo Stato aiuta il cinema e lo spettacolo dal vivo e

leggi...
Senza la perdita di 294,5 milioni di euro sarebbe stato in pareggio. Paghi i danni

Mediaset: bilancio in rosso per colpa di Vivendi

MediasetCOLOGNO MONZESE (Milano) – Mediaset approva il bilancio e ribadisce la propria strategia nei confronti di Vivendi nell’ambito della vicenda Premium: “La nostra posizione è che i francesi rispettino l’accordo e ci risarciscano i danni”, che ammontano a circa 1,5 miliardi di euro per Mediaset e 500 milioni di euro per Fininvest. A ribadirlo è stato l’amministratore delegato Pier Silvio Berlusconi a margine del consiglio di amministrazione di Mediaset che ha approvato il bilancio 2016. Anche alla luce della decisione dell’Agcom, l’ad di Mediaset ha sostenuto che sul contenzioso

leggi...
Il 21 aprile a Roma #Basta Bufale con Fnsi, Odg, Fieg, quotidiani, tv e mondo digitale

Macabra bufala sulla sorella della Boldrini

Krysten Ritter

Krysten Ritter

Laura Boldrini

Laura Boldrini

ROMA – Ancora una fake news a colpire la presidente della Camera, la giornalista professionista Laura Boldrini, con corollario di insulti sui social network. Questa volta, però, la “bufala” fa più male perché infierisce sugli affetti familiari.
Tutto nasce nel luglio scorso quando un sito di false notizie pubblica la fotografie di una attrice americana

leggi...
design   emme21