Topolino compra 21st Century Fox, Fox tv, National Geographic ed entra in Sky

Disney pigliatutto: Murdoch cede le sue pepite

TopolinodisneyROMA – È ufficiale. È stato raggiunto l’accordo per l’acquisto di buona parte di 21st Century Fox da parte di Disney. Valore dell’operazione: 52,4 miliardi di dollari.
Il Magic Kingdom di Topolino, aveva reso noto nella notte il Wall Street Journal, voleva rilevare gran parte degli asset dell’impero di Rupert Murdoch, valutati tra i 28 e i 29 dollari per azione su una valutazione complessiva del gruppo da 40 dollari per azione. Ora è stato reso noto che si è giunti ad un accordo.
In seguito a questa transazione, il Ceo della Disney, Bob Iger, che avrebbe dovuto lasciare nel luglio 2019, rimarrà nella sua posizione fino al 2021, secondo una dichiarazione di entrambi i gruppi.

leggi...
Il ministro ha incontrato oggi a Roma i vertici della federazione degli editori di giornali

Editoria: Lotti e la Fieg riflettono sulla crisi

Luca Lotti

Luca Lotti

Maurizio Costa

Maurizio Costa

ROMA – “Una riflessione sulle tendenze in atto nell’editoria e sulle iniziative assunte dal Governo, pur nella pesante e perdurante crisi del settore. A partire dalla nuova legge dell’editoria e fino alle più recenti misure strutturali”. Questo lo scopo dell’incontro

leggi...
Conclusa l’offerta in opzione, le azioni residue saranno sottoscritte dalle banche

Il Sole 24 Ore: aumento di capitale del 91,86%

il-sole-24-oreMILANO – Sottoscritto al 91,86% l’aumento di capitale della società Il Sole 24 Ore spa. Lo ha reso noto il Gruppo 24 Ore comunicando che si è conclusa l’offerta in opzione di 52.012.476 azioni speciali del Sole rivolta ai

leggi...
Nella Repubblica del Titano chi ha interesse ad indebolire Governo e Banca Centrale?

San Marino non è un Paese per Governatori

San MarinoSAN MARINO – Oramai è sotto gli occhi di tutti come San Marino non sia un Paese per Governatori. La novità, rispetto al recente passato, in cui il rapporto di collaborazione tra i vari presidenti della Banca Centrale e la Repubblica di San Marino si è interrotto, è che questa volta stupisce che a “saltare” sia il Direttore Generale con una modalità a metà tra il farsesco ed il ridicolo.
Tutto è partito da una perquisizione domiciliare dell’abitazione messa a disposizione del direttore generale Raffaele Capuano, da parte della banca stessa, perquisizione giudiziaria – ricordiamolo – avvenuta in sua assenza e senza la sua

leggi...
Nel 2016 fatturati 550 milioni di euro. Alle aree fiscale e giuridica il 75% del mercato

Editoria professionale sempre più digitale

Databank CervedMILANO – L’editoria professionale nel 2016 ha realizzato in Italia un fatturato di 550 milioni di euro, con le aree giuridica e fiscale che coprono il 75% del giro d’affari e, a seguire, con peso via via minore quella economico aziendale, l’area medica e l’area informatica. La concentrazione nel settore è elevata e in crescita: i primi quattro operatori detengono quasi il 60% del mercato (59% nel 2015).
A evidenziarlo una ricerca realizzata da Cerved-Databank che, oltre a fotografare il settore, evidenzia la spinta all’innovazione di questo segmento dell’editoria, che sta diventando sempre più digitale. Mentre tutti i supporti tradizionali e i contenuti offline (cd e dvd) registrano il

leggi...
Nella relazione del presidente Macelloni lo stato dell’arte dell’istituto di previdenza

Inpgi 2018: previsto un rosso di 163 milioni

Il vicepresidente Giuseppe Gulletta, il presidente Marina Macelloni e il direttore generale Mimma Iorio (Foto Giornalisti Italia)

Il vicepresidente Giuseppe Gulletta, il presidente Marina Macelloni e il direttore generale Mimma Iorio (Foto Giornalisti Italia)

ROMA – “Il 2017 si conferma un anno fortemente critico per l’Inpgi. Il disavanzo previdenziale aumenta e la gestione del patrimonio non compensa lo squilibrio. L’esercizio chiuderà, quindi, con una perdita che prevediamo

leggi...
Nonostante la crescita della spesa, soprattutto dei giovani. Rapporto Federculture

Solo il 40,5% degli italiani legge un libro

leggere un libroROMA – Complice la ripresa dell’economia, i consumi culturali degli italiani ricominciano a crescere, con un confortante aumento della partecipazione tra i giovani. Il numero degli italiani che non legge nemmeno un libro

leggi...
Respinto il ricorso contro il rinnovo sottoscritto all’alba del 24 giugno 2014

Contratto Fnsi Fieg pienamente legittimo

contratto-fieg-fnsiROMA – Il Contratto nazionale di lavoro giornalistico Fieg-Fnsi, sottoscritto all’alba del 24 giugno 2014, è pienamente legittimo. Lo ha ribadito il Tribunale di Roma respingendo il ricorso presentato dai giornalisti Massimo Alberizzi, Fabio Cavalera, Tamara Ferrari, Anna Maria Iannello, Laura Anna Verlicchi, Alberto Roveri, Francobaldo Chiocci, Pierangelo Maurizio, Fabrizio De Jorio, Francesco Latini, Omar Reda,

leggi...
Parisi: “Idee nuove, investimenti seri e tolleranza zero per salvare la professione”

Inpgi: 104 milioni di rosso, Macelloni “ottimista”

inpgiROMA – È di 104 milioni 84mila 29 euro (66milioni 147mila 492 in più rispetto alle previsioni) il risultato economico negativo dell’Inpgi previsto al 31 dicembre prossimo. Un buco derivante dal saldo negativo di oltre 151 milioni di euro per effetto del vistoso calo dei rapporti di lavoro e dell’aumento dei pensionati. A fronte di una spesa di 546milioni 182mila 500 euro, alla fine dell’anno i ricavi non dovrebbero superare i 394milioni 401mila 200 euro. Significativo il risultato della gestione patrimoniale, sul quale l’Istituto ha puntato per reperire liquidità, che registra un mancato introito di 43milioni 842mila 600 euro rispetto al previsto, che diventano 95milioni 347mila 863 se

leggi...
Siglato l’accordo con un investimento di 1,2 milioni di euro per Monti Riffeser

La Poligrafici stamperà la Gazzetta di Parma

Andrea Monti Riffeser

Andrea Monti Riffeser

BOLOGNA –  Un accordo importante, quello siglato dal Gruppo Poligrafici – Monrif, Poligrafici Editoriale e Poligrafici Printing a cui si devono i quotidiani Il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno, e la testata nazionale QN – con la società Gazzetta di Parma srl per la stampa dello storico quotidiano Gazzetta di Parma, giornale leader nella città ducale.
Tale accordo, – spiega il Gruppo editoriale che fa capo ad Andrea Monti Riffeser – che decorrerà dal 1° febbraio 2018 ed avrà durata di cinque anni, prevede la

leggi...
design   emme21