L’hanno buttata a terra nel centro di Napoli e le hanno sottratto il telefono cellulare

Violento scippo alla fotoreporter Roberta De Maddi

Roberta De Maddi

Roberta De Maddi

NAPOLI – Attimi di terrore per la fotoreporter Roberta De Maddi, spinta a terra e scippata del telefono cellulare a Napoli. La professionista napoletana è stata aggredita nel centralissimo Corso Umberto da due giovani che, strattonandola, le hanno strappato di mano l’iPhone.
Fortunatamente nella caduta, aggravata dalla pioggia battente che rendeva il selciato scivoloso, Roberta non ha riportato serie conseguenze.
Denunciato il fatto in Questura, la giovane giornalista ha appreso che, soltanto nell’ultima settimana, è il terzo episodio del genere che si verifica nel capoluogo partenopeo, a conferma

leggi...
Condannato in primo grado, è stato scagionato dalla Corte d’appello di Campobasso

Estorsione: assolto il giornalista Enzo Di Gaetano

Enzo Di Gaetano

Enzo Di Gaetano

L’avvocato Massimo Motisi

L’avvocato Massimo Motisi

CAMPOBASSO – La Corte d’appello di Campobasso, presieduta dal presidente Pupilella, giudici a latere Paolitto e Fiorilli, ha assolto Enzo Di Gaetano. Il giornalista isernino nel 2016 era stato condannato in primo grado dal tribunale di Isernia per estorsione, ma in secondo grado la sentenza è

leggi...
Ko Wa Lone e Kyaw Soe Oo sono accusati di aver violato l’Atto sui segreti ufficiali

Birmania: arrestati due giornalisti della Reuters

Ko Wa Lone (a sinistra) e Kyaw Soe Oo

Ko Wa Lone (a sinistra) e Kyaw Soe Oo

NAYPYIDAW (Birmania) – Due giornalisti birmani dell’agenzia Reuters sono stati arrestati ieri sera a Rangoon con l’accusa di possedere “documenti di polizia segreti” relativi alla crisi scoppiata nello stato Rakhine a fine agosto,

leggi...
Fnsi: “Il ministero dell’Interno convochi il Coordinamento per la tutela dei giornalisti”

Ancora minacce neonaziste a Paolo Berizzi

Paolo Berizzi

Paolo Berizzi

ROMA – «Non è tollerabile che il leader di un gruppo neonazista continui a lanciare impunemente minacce alle istituzioni dello Stato e al giornalista Paolo Berizzi (inviato di Repubblica, ndr), già da tempo nel mirino di chi aspira a costituire un partito nazista in Italia. Serve una risposta immediata per riaffermare i valori antifascisti che sono alla base della Costituzione e, soprattutto, per garantire al collega Berizzi il diritto di esercitare liberamente il suo lavoro. Per questa ragione la Federazione nazionale della Stampa ha chiesto al ministero

leggi...
19 anni dopo l’omicidio Burkina Faso in piazza e un altro rinvio del tribunale francese

Giustizia per il giornalista Norbert Zongo

Diciannove anni dopo l’assassinio di Norbert Zongo il popolo del Burkina Faso attende ancora giustizia

Diciannove anni dopo l’assassinio di Norbert Zongo il popolo del Burkina Faso attende ancora giustizia

OUGADOUGOU (Burkina Faso) – Nel giorno del 19° anniversario dall’uccisione del giornalista del Burkina Faso, Norbert Zongo, un tribunale francese si è espresso sulla richiesta di estradizione di un potente esponente

leggi...
Mohammed Abu Bakr Bousaraia è un giovane cronista sportivo della radio di Derna

Libia: giornalista rapito dalle milizie islamiche

LibiaTRIPOLI (Libia) – Le milizie islamiche di Derna hanno rapito ieri, 12 dicembre, un giornalista locale. Secondo quanto riferiscono fonti all’interno della città, assediata da mesi dall’Esercito nazionale libico (Lna) del generale

leggi...
L’editore televisivo triestino arrestato due anni fa con l’accusa di abusi su un minore

Andrea Sessa assolto perché il fatto non sussiste

Andrea Sessa

Andrea Sessa

TRIESTE – L’editore Andrea Sessa, 38 anni, arrestato il 2 luglio 2015 con l’accusa di abusi sessuali su minore, è stato assolto dal Tribunale di Trieste “perché il fatto non sussiste”. Era stato posto agli arresti domiciliari in

leggi...
Mohamed Ibrahim Gabow è morto sul colpo nell’auto presa in prestito da un amico

Mogadiscio: giornalista ucciso da un’autobomba

Mohamed Ibrahim Gabow

Mohamed Ibrahim Gabow

MOGADISCIO (Somalia) – Un giornalista televisivo somalo è stato ucciso ieri a Mogadiscio a seguito dell’esplosione di un’autobomba. A riferirlo è stata l’agenzia di stampa Reuters, che cita le dichiarazioni di alcuni funzionari delle autorità locali e di un redattore della stazione televisiva in cui lavorava la vittima. Mohamed Ibrahim Gabow è rimasto ucciso nell’esplosione dell’auto in cui si trovava.

leggi...
Tra loro Ahmet Altan, storica firma della stampa turca, e il fratello Mehmet

Turchia: chiesto l’ergastolo per 6 giornalisti

Da sinistra: Mehmet e Ahmet Altan

Da sinistra: Mehmet e Ahmet Altan

ISTANBUL (Turchia) – Rischiano l’ergastolo i sei giornalisti imputati nel processo denominato “chiamata al golpe”. Il pm ha chiesto il carcere a vita per il noto volto televisivo Nazli Ilcak, Ahmet Altan, una delle firme storiche

leggi...
Il cronista francese stava realizzando un documentario sulla gente ferita negli scontri

Kashmir: arrestato il giornalista Paul Edward Comiti

KashmirNEW DELHI (India) – Un giornalista televisivo francese, Paul Edward Comiti, è stato arrestato dalla polizia indiana a Srinagar, capitale dello Stato di Jammu & Kashmir, per violazione del regolamento sui visti dato che, disponendo di un visto di tipo business stava però realizzando un documentario

leggi...
design   emme21