Cronista avvicinato durante il funerale di un suo amico. Solidarietà dall’Odg Campania

Minacce al giornalista Minieri: boss condannati

Salvatore Minieri e Ottavio Lucarelli

NAPOLI – Il gip del Tribunale di Napoli ha condannato, al termine di un processo con rito abbreviato, i fratelli Giuseppe e Gaetano Lubrano, 56 e 38 anni, ritenuti elementi di vertice dell’omonimo clan di Pignataro

leggi...
Olio davanti alla casa dei genitori. Solidarietà anche dal “ministro della paura” Salvini

Intimidazione al giornalista Antonello Caporale

La macchia d’olio esausto bruciato all’ingresso della casa dei genitori di Antonello Caporale (a destra)

PALOMONTE (Salerno) – «“Ignoti malfattori” li definiscono i carabinieri con un linguaggio antico ma congruo. Sono gli odiatori, coloro che usano la violenza delle parole per intimorire e portare paura. Alcuni come vedete in queste

leggi...
Una volta al Governo il sottosegretario M5S vorrebbe che si parlasse solo di bellezza

Crimi detta la “ricetta” della buona informazione

Vito Crimi, sottosegretario di Stato all‘Editoria

NAPOLI – “Sono due gli elementi chiave nella narrazione della reputazione di un Paese. Da una parte ci sono le imprese che si relazionano con l’estero e sono la prima vetrina. Se queste imprese si presentano bene, ciò è un

leggi...
Dal 3 luglio un esperimento trimestrale in Calabria, Campania e Basilicata

Qn in tandem con il Quotidiano del Sud

ROMA – Esperimento trimestrale del Quotidiano Nazionale (diffusione media Ads aprile 206.619 copie) che, da martedì 3 luglio, in Calabria, Basilicata e Campania, sarà distribuito in tandem con il Quotidiano del Sud (diffusione

leggi...
Stasera a Sorrento la cerimonia che sarà trasmessa mercoledì prossimo su Rai 1

Il Premio Biagio Agnes festeggia il decennale

Jèrome Fenoglio, Antonio Tajani, Paolo Mieli, Ezio Mauro, Barbara Stefanelli, Adriana Cerretelli, Antonio Monda, Gloria Satta

SORRENTO (Napoli) – Serata conclusiva della decima edizione del Premio Biagio Agnes. “Un traguardo significativo – sottolinea Simona Agnes –  una ricorrenza che ci rende orgogliosi e ci motiva ancora di più e con una

leggi...
Scoperto casualmente l’annuncio di vendita, oggi e domani il giornale non esce

Il Mattino vende la sede: giornalisti in sciopero

La storica sede del quotidiano Il Mattino di Napoli, in via Chiatamone

NAPOLI – Il quotidiano Il Mattino non sarà in edicola oggi e domani per uno sciopero dei giornalisti che, casualmente, ieri sera hanno notato sul menabò di una pagina destinata alla pubblicazione nell’edizione di oggi

leggi...
Disattesi gli impegni per il pagamento dei contributi e delle spettanze arretrate

La Città di Salerno: giornalisti in sciopero

SALERNO – L’assemblea dei redattori del quotidiano “la Città” di Salerno ha proclamato una giornata di sciopero in segno di protesta per il mancato rispetto, da parte dell’azienda, degli impegni assunti contestualmente alla firma, lo scorso 16 gennaio, del contratto di solidarietà.
In questi cinque mesi la redazione ha atteso vanamente che l’azienda assolvesse al regolare versamento dei contributi previsti a Inpgi, Casagit e Fondo complementare e che rendesse operativo il piano di rateizzazione per gli arretrati dovuti al Fondo complementare, somme detratte dalle buste paga dei giornalisti e tuttavia non versate all’istituto destinatario.
Altrettanto disatteso è stato l’impegno a corrispondere gli

leggi...
Il procuratore di Napoli, Melillo: “C’è bisogno di una stampa libera e indipendente”

Lorusso (Fnsi): “Contrastare bavaglio e precariato”

Raffaele Lorusso

NAPOLI – “Il governo metta in campo delle azioni per contrastare le minacce ai cronisti, contro ogni forma di bavaglio, e strumenti concreti per la lotta al precariato”. Lo ha dichiarato il segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso, oggi a Napoli per una delle due manifestazioni – la prima è stata a Milano – seguite alla Festa Nazionale del Lavoro organizzata dalla Fnsi il 1° maggio a Reggio Calabria.
“La precarietà nel settore giornalistico – ha sottolineato Lorusso – non è più fattore fisiologico, ma sta diventando patologico e questa patologia impoverisce l’informazione perché i giornalisti precari sono meno liberi di

leggi...
Cambia il Governo ed in via Chiatamone il timone del giornale passa di mano

Il Mattino licenzia Barbano, Monga direttore

Da sinistra: Alessandro Barbano e Federico Monga

NAPOLI – Cambia il Governo e Il Mattino di Napoli cambia direttore. La decisione arriva in via Chiatamone come un fulmine a ciel sereno con un comunicato del Gruppo Caltagirone Editore: «A decorrere dal 2 giugno, Federico

leggi...
In Campania con Lucarelli, Falco, Ercole (Odg), Parisi, Di Pietro, Cocciulillo (Fnsi)

L’Ufficio Stampa nell’era dei social media

CUSANO MUTRI (Benevento) – “L’Ufficio Stampa nell’era dei social media” è il tema del corso di formazione in programma sabato 2 giugno a Cusano Mutri, in provincia di Benevento, su iniziativa dell’Ordine dei Giornalisti della Campania.
Dalle ore 9.30 alle ore 13.30 nella Terrazza Convento di Piazza Orticelli si parlerà delle due frontiere del giornalismo che offrono grandi possibilità lavorative a quanti credono ancora nella professione:

leggi...
design   emme21