Il Cnog al Comune: “Ancor più grave se il bando è di un’amministrazione pubblica”

Ufficio stampa gratis: l’Odg scrive a Sant’Antimo

Comune Sant’AntimoCnog OdgROMA – Ancora una volta è arrivata all’attenzione del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti una segnalazione riguardante incarichi giornalistici a titolo gratuito banditi da una Pubblica Amministrazione.
Il 20 febbraio scorso, il Comune di Sant’Antimo, in provincia di Napoli, ha pubblicato un avviso di selezione per un Capo ufficio stampa e quattro addetti stampa escludendo qualsiasi retribuzione e prevedendo, peraltro, un termine estremamente breve per la presentazione delle domande di partecipazione: otto giorni, quasi una gara

leggi...
La Cisal su Cgil, Cisl, Uil: “Si faccia chiarezza su rappresentanza e rappresentatività”

Cavallaro: “Più iscritti al sindacato che italiani”

Francesco Cavallaro, segretario generale della Cisal

Francesco Cavallaro, segretario generale della Cisal e consigliere nazionale Fnsi

SALERNO – “Sommando il numero degli iscritti, si scopre che in Italia ci sono più iscritti al sindacato che italiani”. Con una battuta fulminante, ma significativa, il segretario generale della Cisal, Francesco Cavallaro, che è anche

leggi...
Contro la decisione del tribunale di Napoli che ha assolto Il Mattino, Barbano e Manzo

Intervista a Berlusconi, Esposito farà appello

Il giudice Antonio Esposito

Il giudice Antonio Esposito

NAPOLI – Il magistrato Antonio Esposito, già presidente della Corte di Cassazione ed ora in pensione, presenterà appello contro la decisione del tribunale civile di Napoli che ha rigettato la sua domanda risarcitoria per diffamazione (Esposito aveva chiesto un risarcimento di 2 milioni di euro, ndr) nei confronti de “Il Mattino”, del direttore Alessandro Barbano e del giornalista Antonio Manzo, in merito alla intervista pubblicata

leggi...
Francesco Cavallaro suona la carica al Consiglio nazionale del sindacato autonomo

Cisal, è l’ora delle “libertà responsabili”

Il segretario generale della Cisal, Franco Cavallaro (giornalista consigliere nazionale Fnsi)

Il segretario generale della Cisal, Francesco Cavallaro (giornalista consigliere nazionale Fnsi)

SALERNO – È l’affermazione delle “libertà responsabili” la nuova sfida della Cisal che, da Salerno, suona la carica ai lavoratori stanchi delle finte tutele perché, più che mai, bisognosi di difensori dei diritti e degli interessi di chi

leggi...
Selezione pubblica per 1 incarico di collaborazione di 12 mesi a 15mila euro lordi

Ospedale dei Colli cerca addetto stampa

Ospedale dei ColliNAPOLI – Avviso pubblico di selezione per l’affidamento di un incarico di collaborazione per l’attività di addetto stampa per le attività di informazione, così come prescritto dalla Legge n. 150 del 7 giugno 2000, recante la “Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle Pubbliche amministrazioni.
L’incarico, della durata di un anno, consiste nel curare, in via prioritaria, i collegamenti con gli organi di informazione, in stretta collaborazione con l’organo di vertice dell’Azienda, assicurando il massimo grado di trasparenza, chiarezza e tempestività delle comunicazioni da fornire nelle 

leggi...
Tutti i bandi per i quali è ancora possibile presentare domanda di partecipazione

Giornalisti: concorsi, selezioni e offerte di lavoro

giornalismoROMA – Ecco tutte le offerte di lavoro giornalistico per le quali è ancora possibile presentare la propria candidatura. Tra esse tante importanti opportunità, ma anche, come spesso denunciato da Giornalisti Italia, anche quelle bandite in evidente violazione della legge 150/2000, della legge istitutiva dell’Ordine dei giornalisti n. 69 del 3 febbraio 1963, delle leggi che regolamentano il lavoro dipendente e quello autonomo e, purtroppo, anche del buon senso e

leggi...
Se ne è andato in punta di piedi per una brutta malattia. Aveva 69 anni

Addio al giornalista Gerardo Pinto

Gerardo Pinto

Gerardo Pinto

CASERTA – Lutto nel mondo del giornalismo sportivo campano: ieri notte è morto Gerardo Pinto. Aveva 69 anni e, nonostante la malattia che da tempo lo aveva minato, non aveva mai fatto pesare la sua sofferenza sui colleghi, condividendo dolore e speranza con la compagna Paola Faga, che ha dato la notizia.
Nato il 12 dicembre 1947, era giornalista professionista iscritto all’Ordine dei giornalisti della Campania dal 26 maggio 1992. Ha mosso i primi passi nel 1969 come collaboratore dei quotidiani “Il Mattino” ed il “Corriere di Napoli” e dei settimanali “Sport Sud” e “Lo Sport del Mezzogiorno”.
Dal 1972 collaboratore e dal 1994 corrispondente dalla Campania

leggi...
Vandalizzato il Giardino della Memoria inaugurato a novembre a Castel San Giorgio

Distrutte le targhe di Falcone, Borsellino e Fava

A terra le targhe dei magistrati Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, del giornalista Giuseppe Fava

A terra le targhe dei magistrati Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, del giornalista Giuseppe Fava

SALERNO – Erano tra le sterpaglie, fatte a pezzi, distrutte. Le targhe dei magistrati Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e del giornalista Giuseppe Fava – che si trovavano nel giardino della memoria dedicato alle vittime

leggi...
Storico capocronista de “Il Mattino” aveva 74 anni. Domani i funerali a Portici

Addio al giornalista Peppino Calise

Giuseppe Calise

Giuseppe Calise

PORTICI (Napoli) – Giornalismo campano in lutto per la scomparsa di Peppino Calise, storico capocronista del quotidiano “Il Mattino” di Napoli. Nato il 1° settembre 1942, Giuseppe Calise era giornalista professionista iscritto all’Ordine della Campania dal 1 giugno 1969.
Uomo di fiducia dello storico direttore Pasquale Nonno, nel quotidiano di via Chiatamone, per oltre 25 anni è stato un punto di riferimento per i colleghi e uomo chiave del giornale. È stato, infatti, attivamente impegnato nell’Associazione Napoletana della Stampa e nell’Ordine dei giornalisti della Campania mettendo a disposizione dei colleghi l’esperienza maturata in tanti anni di

leggi...
A causa dei lavori di ristrutturazione disagi ai giornalisti per le tre partite di gennaio

Napoli, al San Paolo tribuna stampa chiusa

calcio-napoli

Lo Stadio San Paolo di Napoli

Lo Stadio San Paolo di Napoli

NAPOLI – La Società Sportiva Calcio Napoli ha reso noto che, a causa dei lavori di ristrutturazione e adeguamento funzionale impiantistico in corso allo stadio San Paolo, riguardanti anche la Tribuna Stampa, il numero dei posti riservati ai giornalisti subirà una sensibile diminuzione.
La notizia è stata diffusa dopo aver appreso dal Comune di Napoli che la capienza del settore riservato ai giornalisti è

leggi...
design   emme21