L’hanno buttata a terra nel centro di Napoli e le hanno sottratto il telefono cellulare

Violento scippo alla fotoreporter Roberta De Maddi

Roberta De Maddi

Roberta De Maddi

NAPOLI – Attimi di terrore per la fotoreporter Roberta De Maddi, spinta a terra e scippata del telefono cellulare a Napoli. La professionista napoletana è stata aggredita nel centralissimo Corso Umberto da due giovani che, strattonandola, le hanno strappato di mano l’iPhone.
Fortunatamente nella caduta, aggravata dalla pioggia battente che rendeva il selciato scivoloso, Roberta non ha riportato serie conseguenze.
Denunciato il fatto in Questura, la giovane giornalista ha appreso che, soltanto nell’ultima settimana, è il terzo episodio del genere che si verifica nel capoluogo partenopeo, a conferma

leggi...
Signore del diritto e del giornalismo, aveva 76 anni. È stato consigliere nazionale Odg

Napoli piange un galantuomo: Maurizio De Tilla

Maurizio De Tilla

Maurizio De Tilla

NAPOLI – Avvocati e giornalisti in lutto per la scomparsa di Maurizio De Tilla, signore del diritto e del giornalismo. Avvocato civilista dal 1966, patrocinante in Cassazione, Toga d’onore, Premio De Robertis, Toga al merito forense, De Tilla ha ricoperto numerosi incarichi di prestigio: presidente dell’Ordine degli avvocati di Napoli, presidente della Cassa nazionale di previdenza forense dal 1997 al 2007, presidente dell’Adepp (Associazione degli Enti previdenziali privati e privatizzati) e dal 2013 del Cup (Comitato Unitario delle Professioni) e dell’Anai (Associazione nazionale avvocati italiani)

leggi...
Siglato l’accordo per il “panino” tra Andrea Riffeser Monti e Vito Di Canto

QN sbarca in Campania e sposa La Città

Andrea Riffeser Monti

Andrea Riffeser Monti

SALERNO – QN-Quotidiano Nazionale arriva in Campania: a partire da domani, venerdì 10 novembre, i lettori di Salerno e provincia, infatti, troveranno in edicola QN-Il Giorno, con il loro quotidiano La Città. A comunicarlo è il Gruppo Poligrafici Editoriale, che edita il Quotidiano Nazionale, “nato con la vocazione di sviluppare nuove alleanze con le testate del territorio, – sottolinea il Gruppo – e diventare un partner di riferimento per gli editori locali, apportando l’autorevolezza delle proprie firme e la ricchezza della propria informazione nazionale e internazionale per la creazione di un network di stampa indipendente.

leggi...
Crescenzio Sepe alla giornalista che gli chiedeva lumi su una vicenda di pedofilia

Il cardinale alla cronista: “Preparati alla morte”

Il cardinale Crescenzio Sepe intervistato stamane a Poggioreale

Il cardinale Crescenzio Sepe intervistato stamane a Poggioreale

NAPOLI – Un’ironia che lascia parecchio amaro in bocca quella utilizzata dal cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, per mettere un freno alle domande di una giornalista che gli chiedeva aggiornamenti su una vicenda di pedofilia all’interno della curia napoletana che vede coinvolti alcuni sacerdoti.
Come riporta l’agenzia Vista, Sepe, che stamane ha celebrato una messa

leggi...
Insultata sul web dalla figlia di una camorrista. Solidarietà del sindacato giornalisti

Minacce via social alla giornalista Marilena Natale

Marilena Natale

Marilena Natale

ROMA – Federazione nazionale della stampa italiana e Sindacato unitario giornalisti della Campania esprimono solidarietà alla collega Marilena Natale che, il giorno dopo aver abbandonato una manifestazione per la presenza di una ex camorrista mai pentita, ha ricevuto pesanti insulti sui social network dalla figlia della stessa camorrista.
«La collega Natale, già costretta a vivere sotto scorta per le minacce ricevute dalla camorra, ha il sostegno del

leggi...
I giornalisti del quotidiano di Salerno chiedono trasparenza sulla gestione societaria

Tre giorni di sciopero a la Città: ma di chi è?

la-cittaSALERNO – L’assemblea dei redattori del quotidiano “la Città” di Salerno ha proclamato tre giorni di sciopero (a partire da oggi, 27 ottobre) dopo la decisione dell’azienda di rispondere con la disdetta del tavolo sindacale sugli ammortizzatori sociali alla giornata di sciopero indetta per la condotta antisindacale della stessa.
Il Comitato di redazione denuncia, infatti, che “l’azienda non ha comunicato (in violazione della normativa) né il mutamento della composizione societaria né la cessione della testata ad altra società totalmente partecipata da una fiduciaria e quindi con proprietà schermata”.
Al momento i giornalisti non sono a conoscenza di chi sia il reale proprietario della testata, né hanno ricevuto

leggi...
Il giornalista della Tgr Rai Campania, 59 anni, eletto con 46 voti su 59 votanti

Ordine dei giornalisti: Carlo Verna presidente

Carlo Verna

Carlo Verna

ROMA – È Carlo Verna il nuovo presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti: ad eleggerlo, oggi a Roma, il Consiglio nazionale nell’assetto post riforma – costituito, cioè, da 60 consiglieri al posto dei “vecchi” 156 – con 46 voti

leggi...
Titti Improta segretario: è la prima donna nell’esecutivo. Paolo Mainiero tesoriere

Odg Campania: Lucarelli presidente, Falco vice

Il presidente Ottavio Lucarelli, il vicepresidente Mimmo Falco e il segretario Titti Improta

Il presidente dell’Odg Campania, Ottavio Lucarelli, il vicepresidente Mimmo Falco e il segretario Titti Improta

NAPOLI – Ottavio Lucarelli è stato confermato all’unanimità presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania per il triennio 2017-2020 dal Consiglio regionale che, sempre all’unanimità, ha eletto Mimmo Falco vicepresidente

leggi...
A Capri Giorgio De Rita con il direttore Riccardo Luna e il ministro Marianna Madia

Il dilemma digitale nel 2° Diario Agi Censis

agi_logo

Marianna Madia

Marianna Madia

CAPRI (Napoli) – Cosa pensano gli italiani della trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione? Sono soddisfatti della fatturazione elettronica? E, più in generale, pensano che i tanti progetti in corso abbiano portato loro un beneficio? Sono stati questi alcuni dei temi al centro del Secondo Diario dell’Innovazione Agi/Censis “Il dilemma digitale: Italia, nuove tecnologie e la PA

leggi...
Lo schieramento di maggioranza conquista al primo turno tutti i posti disponibili

Odg Campania: Lucarelli e Falco “re” di Napoli

Mimmo Falco

Mimmo Falco

Ottavio Lucarelli

Ottavio Lucarelli

NAPOLI – Senza storia le elezioni dell’Ordine dei giornalisti della Campania. Lo schieramento “Giornalisti per la Campania” guidato dal presidente Ottavio Lucarelli, dal vicepresidente Mimmo Falco e dal fiduciario Inpgi Enzo Colimoro ha fatto il pieno conquistando al primo

leggi...
design   emme21