Un fascicolo di 351 pagine, in edicola con il giornale, per celebrarne i 135 anni di vita

È Natale: il Biellese mette la storia in prima pagina

Silvano Esposito

Silvano Esposito

BIELLA – Una pubblicazione de “il Biellese”, in occasione del Natale. Il giornale bisettimanale è il leader della provincia di Biella con una vendita di 30mila copie, delle quali 10mila in abbonamento, e un indice di lettura certificato di 7 persone per copia.
L’iniziativa editoriale – “La storia in prima pagina” – ricorda anche i 135 anni di vita della testata. Si tratta di un fascicolo di 351 pagine delle quali un centinaio fotografiche. Il formato si presenta in A4, la copertina in brossura, 2mila copie di tiratura iniziale e il prezzo a 25 euro.
Il libro viene distribuito in edicola e può essere acquistato con il giornale o singolarmente. Con l’occasione è stato ottenuto uno speciale annullo postale.
L’iniziativa è stata curata dal direttore Silvano Esposito con la collaborazione di Manuela Colmelet e Niccolò Mello.
«Il libro – commenta il direttore – è diviso in tre parti: la prima illustra l’Ottocento, la seconda arriva fino alla

leggi...
Il decano dei giornalisti piemontesi, alla soglia dei 94 anni, da 70 è iscritto all’Albo

Odg Piemonte: premio speciale a Piero Barbè

Piero Barbè

Piero Barbè

TORINO – Premio speciale per Piero Barbè, cronista di Novara, decano dei giornalisti in Piemonte. Il riconoscimento gli è stato attribuito dall’Ordine regionale dei giornalisti per i 70 anni di iscrizione all’Albo.

leggi...
Massimiliano Borgia: “Si recensiscono solo ristoranti, invece ci vorrebbe la cronaca”

“Giornalismo nel piatto? Una minestra mal cotta”

Il master chef Antonino Cannavacciuolo

Il master chef Antonino Cannavacciuolo

VERCELLI – Giornalismo nel piatto? “Spiace dirlo ma è una minestra mal cotta”. Parola del giornalista enogastronimico Massimiliano Borgia, piemontese di Torino che, accantonata la laurea in lettere, si è dedicato ai

leggi...
Il suo libro è un pellegrinaggio noir affollato di personaggi al limite dell’improbabile

Roberto Barbolini, giornalista a caccia di vampiri

Roberto Barbolini

Roberto Barbolini

ROMA – Un cronista a caccia di fantasmi. Pardòn, di vampiri. Roberto Barbolini, 66 anni, giornalista modenese, si è formano nella redazione di Montanelli. Poi ha lavorato per Panorama come critico teatrale e, attualmente, scrive per il Quotidiano Nazionale.
Questa volta, lontano dagli spettacoli e dalle recensioni, ha deciso di prendere la valigia e consumare le scarpe in cerca di storie inconsuete e di leggende macabre. È andato a caccia di fantasmi e “Vampiri conosciuti di persona” è il titolo del suo libro, pubblicato nella collana “i Delfini” dell’editrice milanese “La nave di Teseo”.
Protagonisti dei suoi racconti, questi essere succhia-sangue che popolano l’Ungheria e che, propagandosi, arrivano fino a casa sua, sull’Appennino modenese.
Il tour, infatti, comincia in Transilvania – a Sighisoara –

leggi...
In mostra a Palazzo Reale 200 immagini del fotoreporter, vero erede d Robert Capa

A Milano la guerra vista da James Nachtwey

Una delle più celebri foto di  James Nachtwey: new York, World Trade Center, 2001

Una delle più celebri foto di James Nachtwey: new York, World Trade Center, 2001

MILANO – Il fotoreporter americano James Nachtwey, a Milano, per una mostra dei suoi lavori, a Palazzo Reale. Si tratta di 200 immagini, divise in diciassette sezioni, che raccontano – sotto il titolo “Memoria” – le guerre in giro per

leggi...
La carta dovrà “sposare” il virtuale. Un’indagine di InTribe per l’Università di Novara

Giornalisti, il futuro è già nel cyberspazio

giornalismo futuroNOVARA – I giornalisti del futuro (già abbastanza prossimo) dovranno fare i conti con il virtuale, ma quella d’informare occupa soltanto l’undicesimo posto nella classifica delle professioni del domani. È il risultato di un indagine di InTribe, una società di ricerca di Milano che, per conto dell’Università di Novara, ha analizzato l’andamento del mercato fino al 2025. Occorreranno programmatori esperti di stampa in 3D e di sicurezza informatica, maghi delle energie rinnovabili e del web marketing. Il mondo del lavoro sarà sempre più digitale e richiederà alte competenze tecnologiche.
“Per il lavoratore di media capacità – è la conclusione di Mirna Pacchetti

leggi...
“Gorbaciov? Se fosse arrivato prima, forse la storia avrebbe preso un’altra piega”

Un secolo di storia con Paolo Mieli, che spettacolo

Paolo Mieli

Paolo Mieli

NOVARA – Un secolo di storia raccontata dal giornalista Paolo Mieli. Con la passione dello studioso e l’efficacia dell’uomo di comunicazione. I 100 anni sono quelli che cominciano con la rivoluzione russa di Lenin

leggi...
Giornalista, insegnante, politico, ispirò il periodico che ha fatto da pungolo alla città

Addio Enrico Nerviani, padre di “Novara mese”

Enrico Nerviani

Enrico Nerviani

NOVARA – L’aggravarsi della malattia che l’aveva tormentato negli ultimi anni, ha stroncato la vita di Enrico Nerviani, giornalista pubblicista, insegnante di lingue, preside, assessore al Comune di Novara e, per due

leggi...
In mostra a Novara fino all’11 dicembre foto e scritti della gioventù dello scrittore

Sebastiano Vassalli, con e senza i baffi…

A Novara la mostra dedicata a Sebastiano Vassalli

A Novara la mostra dedicata a Sebastiano Vassalli

NOVARA – Chi era il giovane Sebastiano Vassalli? Quello prima della “Chimera”? Insegnava “con tante idee”, difficili da realizzare, per colpa della burocrazia; non portava i baffi che l’hanno reso famoso; partecipava al “gruppo 68” di poesia anche se “non era affatto facile occuparsi di strofe e di rime”.

leggi...
Umberto La Rocca alla guida della nuova edizione piemontese, da oggi in edicola

Ecco a voi il Corriere Torino, garantisce Cavour

L’immagine scelta da Luciano Fontana per l’editoriale del debutto

L’immagine scelta da Luciano Fontana per l’editoriale del debutto

TORINO – Il Piemonte ha una “voce” giornalistica in più, anche se la testata, con pudore sabaudo, recita semplicemente “Corriere Torino”. Si tratta dell’edizione regionale del Corriere della Sera che va ad aggiungersi

leggi...
design   emme21