Sani Martin

JUBA (Sud Sudan) – L’Autorità di regolamentazione dei media del Sud Sudan (Nma) ha ordinato l’arresto di un giornalista che lavora per Radio Miraya, un’emittente finanziata dalle Nazioni Unite. Secondo l’agenzia di stampa Apa, Sani Martin è stato arrestato dagli agenti dell’autorità mentre partecipava a una conferenza stampa del ministro dell’Informazione del paese africano, Michael Makuei.
L’uomo è attualmente detenuto negli uffici dell’autorità di regolamentazione dei media mentre i suoi telefoni e computer sono stati confiscati. Secondo un funzionario governativo, il ministro dell’Informazione ha chiesto il rilascio del giornalista.
A marzo, la Nma aveva sospeso le attività di Radio Miraya per la presunta violazione dei termini della sua licenza di trasmissione.
La stazione radio copre le principali attività delle varie agenzie delle Nazioni Unite in Sud Sudan, così come i programmi per promuovere la pace. (agi)

Comments are closed.